SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Andrea SPIRI

BIOGRAFIA

Andrea Spiri ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in “Storia politica dell’età contemporanea nei secc. XIX e XX” presso l’Università “Alma Mater Studiorum” di Bologna.
Si è dottorato il 14 maggio 2007 discutendo una tesi dal titolo: “Le trasformazioni del PSI ed i mutamenti del sistema politico italiano (1975 – 1981)”.
Si è laureato con lode il 3 aprile 2002 presso la Facoltà di Scienze Politiche, Indirizzo Politico-Sociale e della Comunicazione, dell’Università LUISS Guido Carli di Roma, discutendo una tesi su “Le esternazioni presidenziali nel corso del settennato di Francesco Cossiga”.
Attualmente è titolare di contratto per insegnamento integrativo del corso di “Teoria e Storia dei movimenti e dei partiti politici” presso il Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS Guido Carli di Roma.

Dall'aprile 2009 al novembre 2011 ha fatto parte della Segreteria del Gabinetto del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Dal giugno 2013 al marzo 2014 è stato Consulente esperto presso la Struttura di missione per il supporto alle iniziative del Governo italiano in materia di Riforme costituzionali e istituzionali.

Dal gennaio 2017 è Consigliere per le tematiche strategiche e culturali del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

ATTIVITA' SCIENTIFICA

2003 – 2011: Collaboratore dell’International Center for Transition Studies della LUISS Guido Carli – Roma.

2003 – 2014: Responsabile promozione delle attività culturali e storico-scientifiche presso la Fondazione Bettino Craxi – Roma.

2004 – : Componente di redazione della rivista «Ventunesimo Secolo. Rivista di studi sulle transizioni».

2011 – : Componente del Comitato scientifico della Fondazione Magna Carta. Board sulla Riforma delle istituzioni.

2016 – : Componente della Segreteria scientifica dell’Istituto storico per il pensiero liberale (ISPLI).

PARTECIPAZIONE A CONVEGNI – SEMINARI

2005: Convegno internazionale su «La politica estera di Bettino Craxi», organizzato dalla Fondazione Craxi, Milano, 29 gennaio 2005. Titolo della relazione: “I socialisti italiani e il dissenso nell’Est europeo”.

2008: Conferenza internazionale su «La Primavera di Praga, 40 anni dopo», organizzata dalla Fondazione Craxi, Milano, 12 dicembre 2008. Titolo della relazione: “Il PSI e la Primavera di Praga”.

2009: Convegno internazionale di studi su «Leadership e culture politiche nell’Europa degli Anni ’80», organizzato dall’Università LUISS Guido Carli, Roma, 4-6 giugno 2009. Titolo della relazione: “La leadership craxiana in Italia”.

2009: XXIII Congresso della Società Italiana di Scienza Politica, Roma, 17-19 settembre 2009. Titolo della relazione presentata: “Il decennio lungo. Gli anni Ottanta tra nuovi slogan e crisi della rappresentanza politica”.

2011: Convegno su «La Repubblica in transizione 1989-1994», organizzato dalla Società italiana per lo studio della storia contemporanea (SISSCO), dalla Fondazione Istituto Gramsci e dalla Fondazione Luigi Einaudi, Roma, 10-11 marzo 2011. Titolo della relazione presentata: “Una sorgente comune: l’Unità Socialista nelle carte Craxi”.

2011: Convegno su «Le origini del crollo della Prima Repubblica: la crisi dei partiti di massa negli anni Ottanta», organizzato dal Senato della Repubblica, Roma, 3 maggio 2011. Titolo dell’intervento presentato: “Il PSI di Bettino Craxi”.

2011: Conferenza internazionale su «European political cultures and parties and the European Integration process 1945-1992», organizzata dall’Institute for Advanced Studies (IMT), Lucca, 10-12 novembre 2011. Titolo della relazione: “Italy makes progress with Europe, Europe advances with Socialists: Craxi and the European Integration (1976-1992)”.

 

PUBBLICAZIONI

- con Gaetano Quagliariello (a cura di), Sfida all’Occidente. Il terrorismo islamico e le sue conseguenze. Dall’11 settembre 2001 all’elezione di Donald Trump, Rubbettino, Soveria Mannelli 2017, pp. 238.

- L’esilio del moderno principe, in «Mondoperaio. Rivista mensile fondata da Pietro Nenni», 6-7, giugno-luglio 2016, pp. 69-70.

- «Tra sogno e realtà: l’Unità socialista nelle carte di Craxi», in Simona Colarizi, Agostino Giovagnoli, Paolo Pombeni (a cura di), L’Italia contemporanea dagli anni Ottanta a oggi, III, Istituzioni e politica, Carocci, Roma 2014, pp. 269-287.

- (a cura di), Bettino Craxi. Io parlo e continuerò a parlare. Note e appunti sull'Italia vista da Hammamet, Mondadori, Milano 2014, pp. 264.

- Craxi, Benedetto (Bettino), in «Ventunesimo Secolo. Rivista di studi sulle transizioni», 32, ottobre 2013, pp. 85-97.

- L'Unità Socialista nelle carte di Craxi: storia di un'astrazione. La sinistra italiana nel tramonto della "prima Repubblica", in Ventunesimo Secolo, vol. 30, 2013, pp. 147-180.

- La svolta socialista. Il Psi e la leadership di Craxi dal Midas a Palermo (1976-1981), Rubbettino, Soveria Mannelli 2012, pp. 179.

- La nascita di una leadership: Craxi e il PSI, in Giovanni Orsina (a cura di), Culture politiche e leadership nell'Europa degli anni Ottanta, Rubbettino, Soveria Mannelli 2012, pp. 535-553.

- (a cura di), Bettino Craxi, il riformismo e la sinistra italiana, Marsilio, Venezia 2011, pp. 219.

- "Primum vivere, deinde philosophari": il PSI e la leadership di Craxi dal Midas a Palermo (1976 - 1981), in Andrea Spiri (a cura di), Bettino Craxi, il riformismo e la sinistra italiana, Marsilio, Venezia 2011, pp. 87-118.

- (a cura di), Nota biografica e bibliografia su Bettino Craxi, in Stefano Rolando, Una voce poco fa. Politica, comunicazione e media nella vicenda del Partito Socialista italiano dal 1976 al 1994, Marsilio, Venezia 2009, pp. 221-232.

- (a cura di), Bettino Craxi, il socialismo europeo e il sistema internazionale, Marsilio, Venezia 2006, pp. 224.

- con Victor Zaslavsky, I socialisti italiani e il dissenso nell’Est europeo, in Andrea Spiri (a cura di), Bettino Craxi, il socialismo europeo e il sistema internazionale, Marsilio, Venezia 2006, pp. 155-181.




Ultima modifica: 27/10/2014 18:53:47