SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Valerio VETTA

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo dell'Università del Salento

BIOGRAFIA

 

Formazione

Valerio Vetta (Roma 1978) ha conseguito la laurea in Lettere e Filosofia con lode nel 2003 presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, con una tesi in Storia Contemporanea dal titolo Il PCI nel Sessantotto. Il movimento studentesco nei documenti del partito.

Nel 2007 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in “Il Mezzogiorno tra Europa e Mediterraneo: territorio, istituzioni e civiltà dal Medioevo all’Età contemporanea” presso l’Università del Salento con una tesi in Storia Contemporanea dal titolo Il PCI in Puglia dal centro-sinistra alla solidarietà nazionale (1962-76).

Dal 2008 collabora come cultore della materia di Storia Contemporanea presso l’Università del Salento.

 

Attività di ricerca

Dal 2008 al 2012 è stato titolare dell’assegno di ricerca sul tema Le forze politiche in Puglia dal centro-sinistra al “compromesso storico” (1962-1976) presso il Dipartimento di Studi Storici dal Medioevo all’Età Contemporanea dell’Università del Salento.

Dal 2012 al 2014 è stato titolare dell’assegno di ricerca sul tema Il personale politico di età repubblicana (1948-1978). Il caso della Puglia presso il Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento.

Dal 2014 al 2015, presso lo stesso Dipartimento, è stato titolare dell’assegno di ricerca sul tema La comunicazione politica in Puglia nella campagna elettorale del 18 aprile 1948: protagonisti, linguaggi, strumenti, pratiche e strategie.

Dal 2015 al 2016 è stato titolare dell’assegno di ricerca sul tema Comunicazione politica e riforme elettorali. La “legge truffa” del 1953 e i media in Puglia presso il Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento.

 

Partecipazione a comitati di redazione

Dal 2010 collabora con il Comitato di Redazione della rivista «Ricerche Storiche».

Dal 2011 è nel Comitato di Redazione della rivista «Itinerari di ricerca storica» del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento.

 

Partecipazione a progetti di ricerca

Nel 2007-2009, ha partecipato al progetto di ricerca svolto dal Dipartimento di Studi Storici dal Medioevo all'Età Contemporanea dell'Università del Salento e dall'Archivio di Stato di Brindisi per la realizzazione della mostra storico-documentaria 1927-2007. L’amministrazione della Provincia di Brindisi, inaugurata a Brindisi il 2 giugno 2009, ed è stato co-autore dell'appendice dell'omonimo catalogo a cura di C. Pasimeni.

Nel 2011-2014, ha partecipato al progetto di ricerca sul tema Economia e impresa a Leverano, finanziato dal Consorzio Universitario Interprovinciale Salentino (CUIS) e dal Comune di Leverano, realizzando le schede su Vitivinicoltura, cantine e iniziativa privata e su L'Azienda agricola Conti Zecca.

Nel 2013 ha partecipato al gruppo di ricerca sul progetto Per un Dizionario biografico degli imprenditori meridionali: il caso Salento (secc. XIX-XXI), realizzando i profili delle imprese Azienda agricola Niccolò Coppola, Azienda agraria Duca Carlo Guarini, Azienda vitivinicola Francesco Candido, Azienda agricola Conti Zecca.

Nel 2016-2018, ha partecipato al progetto di ricerca e di formazione Puglia 14-18, promosso dalla Fondazione Gramsci di Puglia e selezionato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri fra le iniziative culturali per il centenario della Prima guerra mondiale.

Dal 2017 partecipa al progetto di ricerca triennale sul 2 giugno 1946. La nascita, le storie e le memorie della Repubblica, promosso dalla SISSCO e finanziato dal Comitato storico-scientifico per gli anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Relazioni a convegni e seminari


  • Un segmento di geografia politica: il voto pugliese al PCI (1963-1976), relazione al seminario di studi Un atlante territoriale per l’ambiente e lo sviluppo: la Puglia in Età Moderna e Contemporanea (Lecce, 1 luglio 2009).

  • L’École barisienne: una sfida culturale e politica, comunicazione al XII convegno di studi storici di Spagna contemporanea sul tema Le culture politiche in Spagna e Italia secoli XIX e XX: un approccio comparato (Modena, 5-7 novembre 2012).

  • I comunisti pugliesi fra partito, territori e amministrazioni locali negli anni della segreteria Berlinguer (1972-1984), relazione al panel Le periferie del PCI: locale e nazionale nelle territorialità repubblicane del convegno della SISSCO “Cantieri di Storia VII” (Salerno, 10-12 settembre 2013).

  • Il PCI nelle amministrazioni locali al tempo della “solidarietà nazionale”. Il caso pugliese, relazione al seminario Politica, cultura società e violenza nel triennio della “solidarietà nazionale” 1976-1979 (Sezze Romano, 26 maggio 2016), organizzato dal Centro Studi Luigi Di Rosa.

  • Le rappresentanze parlamentari di età repubblicana (1948-1968). Il caso della Puglia, relazione al seminario di ricerca Classi dirigenti e territori in età contemporanea. Asimmetrie tra centri e periferie, continuità e discontinuità. Il caso italiano (1861-2015) (Avellino, 13 dicembre 2016), promosso dalla SISSCO e coordinato dal Centro di ricerca Guido Dorso.

  • Grande Guerra e nazionalizzazione delle masse. Identità locali e patriottismo nelle memorie pugliesi del conflitto (Tirana, 11 aprile 2018), relazione al convegno internazionale Dal sogno dell’egemonia italiana sull’Adriatico alle liturgie della memoria: Grande Guerra e forme della conflittualità politica, organizzato nell'ambito delle attività del progetto di ricerca e di formazione Puglia 14-18.


 

Didattica

Nell’a.a. 2015-2016 ha svolto l’incarico di insegnamento in Momenti della storia dell'Italia dal X al XX secolo (4 CFU) nell'ambito del Corso ordinario della Scuola Superiore ISUFI presso l'Università del Salento.

Ha tenuto il seminario Nodi storiografici sull’Italia repubblicana nell'ambito del Corso di Dottorato di ricerca in “Human and Social Sciences” dell’Università del Salento (Lecce, 29 marzo 2017).

Nell’a.a. 2017-2018 ha tenuto il seminario Metodologia della ricerca storica nell'ambito del Corso ordinario della Scuola Superiore ISUFI presso l'Università del Salento (Lecce, 23 febbraio 2018).

Ha tenuto il seminario Celebrare la Grande guerra: anniversari, monumenti e toponomastica in Italia (1916-2016) nell'ambito del Corso di Dottorato di ricerca in “Human and Social Sciences” dell’Università del Salento (Lecce, 21 marzo 2018).

 

PUBBLICAZIONI

 

Monografie


  • V. Vetta, 18 aprile 1948. La Puglia al voto, Pisa, Pacini, 2017.

  • V. Vetta, Le elezioni politiche del 1953 in Puglia. Dal dibattito sulla legge "truffa" al voto, Bari, Edizioni dal Sud, 2017.

  • V. Vetta, Comunicazione politica e consenso elettorale. Il 1948 in Puglia, Bari, Edizioni dal Sud, 2016.

  • V. Vetta, Il PCI in Puglia all’epoca dei “poli di sviluppo” (1962-1973), Lecce, Argo, 2012.


 

Contributi in rivista

  • V. Vetta, Retorica pubblica e usi politici della Grande guerra (1916-1976). Gli anniversari del conflitto in Puglia, in «Itinerari di ricerca storica», a. XXXI, n. 2, 2017, pp. 135-162 (http://siba-ese.unisalento.it/index.php/itinerari/issue/view/1547).

  • V. Vetta, Ripensare le elezioni del 1953. Il caso della Puglia, in «Italia Contemporanea», n. 285, dicembre 2017, pp. 115-146. DOI: 10.3280/IC2017-285005.

  • V. Vetta, The école barisienne: a cultural and political endeavour after 1968, in «Modern Italy», vol. 21, iss. 3, 2016, pp. 273-287. DOI: 10.1017/mit.2016.27

  • V. Vetta, I comunisti pugliesi negli anni del “compromesso storico”, in «Itinerari di ricerca storica», a. XXVIII, n. 2, 2014, pp. 49-75.

  • V. Vetta, Il PCI in Puglia (1968-1972). L’attività e l’insediamento organizzativo del partito, in «Ricerche Storiche», a. XL, n. 2, 2010, pp. 387-421.

  • V. Vetta, L’analisi del gruppo dirigente del PCI sul Sessantotto studentesco, in «Itinerari di ricerca storica», a. XIX, 2005, pp. 315-357.


 

Contributi in volume

  • V. Vetta, Per una cartografia delle elezioni politiche in Puglia dal 1963 al 1976, in A. L. Denitto, a cura di, ATLAS. Atlante storico della Puglia moderna e contemporanea. Materiali su amministrazione, politica, industria, Bari, Edipuglia, 2010, pp. 41-65, 116-125.

  • D. De Donno, V. Vetta, Gli appuntamenti elettorali: liste, voti, composizione dei Consigli e delle Giunte provinciali (1951-2004), in C. Pasimeni, a cura di, 1927-2007 L’amministrazione della Provincia di Brindisi, Oria, Hobos, 2009, pp. 350-367.

  • M. Ugenti, V. Vetta, Il Portolano. Quadro teorico, descrizione e analisi critica delle attività progettate e realizzate dal Progetto Bussola sul territorio salentino, Lecce, Rosato, 2009, pp. 11-54.


 

Articoli

  • V. Vetta, Cantieri di Storia. VI Convegno della SISSCO sulla storiografia contemporaneistica italiana, in «Ricerche Storiche», a. XLI, n. 3, 2011, pp. 647-652.

  • V. Vetta, La storia, tra verità e rappresentazione, in «Nuovo Quotidiano di Puglia. Lecce», 14 marzo 2011.

  • V. Vetta, Cantieri di Storia. Quarto incontro sulla storiografia contemporaneistica italiana (Marsala, 18-20 settembre 2007), in «Ricerche Storiche», a. XXXVII, n. 2, 2007, pp. 455-461.


 

Riconoscimenti

  • Il volume Comunicazione politica e consenso elettorale. Il 1948 in Puglia (Bari 2016) ha vinto il premio “ANCI Storia” del 2017.

  • Il volume Il PCI in Puglia all’epoca dei “poli di sviluppo” (1962-1973) (Lecce 2012) ha vinto il premio di studio “Maria Marangelli” – edizione XXIII (2012).