SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

"Le prefazioni di una vita". I bambini ebrei nascosti in Italia durante la persecuzione nazi-fascista

Cognome: Tagini
Nome: Paolo
Dottorato in: Scienze Storiche e Antropologiche
Istituzione: Università degli Studi di Verona
Facoltà: Lettere e Filosofia
Ciclo: XXII
Anno: 2011
Primo tutore: Maurizio Zangarini
Co-tutela: Array
Abstract:

Questa tesi, muovendo proprio da una prospettiva infantile, ha il fine di indagare il modo con cui questi giovanissimi perseguitati hanno affrontato i mesi della clandestinità, le tracce che questa ha lasciato nelle loro vite e il modo in cui essi hanno perso o ritrovato la loro ebraismo dopo la fine della persecuzione. Inoltre si è cercato di ricostruire il ruolo avuto dai sionisti italiani e dalla Brigata Ebraica nel recupero di quei bambini nonché i motivi per i quali, a differenza di quanto accaduto nel mondo anglosassone, in Francia o Israele la storiografia e psicologia italiane non hanno dedicato sufficiente interesse. La storia dei bambini nascosti in Italia, come un modo di ricostruire da un lato insondato l'approccio alla vita offesa di un'intera generazione perseguitata.

Abstract in inglese:

Array