SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Il PCI in Puglia dal centro-sinistra alla solidarietà nazionale (1962-1976)

Cognome: Vetta
Nome: Valerio
Dottorato in: Il Mezzogiorno tra Europa e Mediterraneo: territorio, istituzioni e civiltà dal Medioevo all’Età contemporanea
Istituzione: Università del Salento
Facoltà: Lettere e Filosofia
Ciclo: XIX
Anno: 2007
Primo tutore: Prof. Carmelo Pasimeni
Co-tutela: Array
Abstract:

Attraverso l’incrocio di fonti qualitative e quantitative, è stata analizza l’attività del PCI in Puglia in un periodo segnato da profonde discontinuità sul piano economico-sociale e politico. Il lavoro mostra come, anche in rapporto alle revisioni strategiche elaborate dagli organi centrali, il partito pugliese diretto da Alfredo Reichlin (1962-1968) e Antonio Romeo (1968-1976) abbia modificato la proposta politico-programmatica, l'insediamento organizzativo e la geografia del consenso. Al fine di individuare analogie e differenze fra realtà interne alla regione profondamente disomogenee e dove la stessa presenza e tradizione del PCI non erano uniformi, è stato condotto uno studio differenziato consultando la documentazione del Comitato regionale e delle singole federazioni provinciali.

Abstract in inglese:

Array