SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

03/04/2019 - 03/04/2019

Il libro, il popolo, il territorio

Mercoledì 3 aprile 2019, ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove - Via Michelangelo Caetani 32, Roma), sarà presentato il volume Il libro, il popolo, il territorio a cura di Maria Gioia Tavoni (www.insulaeuropea.eu, 2019; Bologna, Pendragon, 2019).
Intervengono: Gianfranco Crupi, Maurizio Tarantino. Coordina: Patrizia Rusciani.
Saranno presenti la curatrice e gli autori Madel Crasta e Everardo Minardi.

Oltre 40 anni fa gli amministratori di un Comune e la direzione di una Biblioteca pubblica, in perfetta intesa e sinergia, si rivolsero all’Università di Bologna e in particolare alla cattedra di Sociologia tenuta da Achille Ardigò, per individuare un percorso che potesse meglio corrispondere alle esigenze di lettura e di formazione della propria comunità e dei singoli individui. Fu così che il Comune di Faenza e la sua Biblioteca commissionarono a due allievi di Ardigò, Pierpaolo Donati ed Everardo Minardi, l’indagine socio-statistica che ora si ripresenta, accompagnata da tre saggi di apertura intesi a chiarire come ci si pose allora nei confronti soprattutto dell’“utenza potenziale” del territorio, e di come oggi si guardi a quel periodo con il bisogno di storicizzarlo. La riproposta, infatti, non mira a nessun aspetto comparativo, ma vuole porsi come pregnante memoria storica, pienamente consapevole dei cambiamenti epocali intervenuti.

Maria Gioia Tavoni ha diretto dal 1973 al 1983 la Biblioteca Comunale Manfrediana di Faenza ed è stata docente di Archivistica, bibliografia e biblioteconomia presso l’Università di Bologna. Tra le sue pubblicazioni: Precarietà e fortuna nei mestieri del libro in Italia (2001): Circumnavigare il testo (2010); Torchi e stampa al seguito, insieme con A. Corubolo ( 2017).

Madel Crasta insegna nel Master in Economia della Cultura: politiche, governo e gestione, presso l’Università di Roma Tor Vergata, di cui è anche coordinatrice. Tra le sue recenti pubblicazioni: Di chi è il passato? L’ambiguo rapporto con l’eredità culturali, con Alessandro Corubolo (2013).

Everardo Minardi è stato docente di Sociologia generale presso l’Università di Teramo. Ha svolto e coordinato a livello sia nazionale che internazionale ricerche relative allo sviluppo locale e alle politiche sociali ed è autore di numerose pubblicazioni su tali materie.

CONTATTI
Oriana Rizzuto
Telefono: 0668281739
E-mail: b-stmo.info@beniculturali.it

SITO WEB
www.bsmc.it

Pubblicato da Rosanna DE LONGIS