SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

04/10/2016 - 04/10/2016

Vite di partito. Traiettorie esistenziali nel PCI togliattiano

Martedì 4 ottobre 2016 alle ore 17, presso la Sala dei Grandi della provincia di Arezzo,

presentazione del volume di Giorgio Sacchetti:

Vite di partito. Traiettorie esistenziali nel PCI togliattiano.
Priamo Bigiandi 1900-1961

Edizioni Scientifiche Italiane, 2016, pp. 200

Priamo Bigiandi (1900-1961) «minatore deputato» non è un dissidente, né un eretico e né un ribelle; fedele alla linea fino alle estreme conseguenze sopporterà, con stoicismo e senza fiatare, la sua emarginazione politica decretata, ufficialmente, dalla macchina implacabile del Partito togliattiano, ma in realtà decisa da più prosaiche e miserevoli ragioni. La sua biografia politica ci offre l’occasione per un’interessante lettura, certo in filigrana, di una delle tante «periferie» del PCI, nel cuore delle cosiddette subculture «rosse». Dove la tradizione conta per la conservazione di alcuni valori, quali solidarietà e uguaglianza, che poi si fanno norma sociale e appartenenza comunitaria. Ma dove si formano anche nei ranghi degli apparati politici, per permanervi a lungo, quei piccoli mondi a sé evocati nel Mistero napoletano di Ermanno Rea. Ed è proprio lì che «improvvisamente, un giorno, le lancette degli orologi si bloccarono» e «la storia, sequestrata, cessò di respirare…». Il contesto è quello «cupo e melmoso» di una federazione comunista negli anni Cinquanta.
Interventi di:
Roberto Vasai, presidente della Provincia di Arezzo
Tito Barbini, scrittore
Valentina Vadi, consigliera Regione Toscana
Alba Bigiandi, ANPI - Arezzo

Sarà presente l'autore

LUOGO
Arezzo
Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo
52100 Arezzo
Italia

CONTATTI
Giorgio Sacchetti
Telefono: 3474823021
E-mail: sacchetti.giorgio@gmail.com

SITO WEB
http://www.edizioniesi.it/pubblicazioni/libri/storia_storiografia__-_1/storia_contemporanea_-_1_-_03/vite-partito-primao-bigiandi.html

Pubblicato da Giorgio SACCHETTI