SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Enrico ACCIAI

BIOGRAFIA

University of Leeds, UK


  • Settembre 2016 – Settembre 2018: Marie Curie Fellow, supervisor dr. Nir Arielli. Titolo del progetto di ricerca: “Garibaldinism and radicalism: Traditions of transnational war volunteering in Southern Europe, 1861-1936”.


 

Historical Archives of the European Union, Italia

  • Ottobre 2015: Ricercatore post-doc nell’ambito del programma Sorensen. Titolo del progetto: “Dall’antifascismo all’europeismo. Federalisti nell’immediato dopoguerra”.


 

Centro Alti Studi Euaristos, Italia

  • Marzo 2014 – Luglio 2015: Ricercatore post-doc, supervisor: prof. Maurice Aymard (EHESS). Titolo del progetto: “Garibaldinismo e radicalismo politico tra ‘800 e ‘900. Verso una storia del volontariato in armi sul lungo periodo”.


 

Istituto Storico della Resistenza in Toscana, Italia

  • Aprile 2014 – Marzo 2015: Ricercatore.


 

European University Institute, Italia

  • Ottobre 2013 – Luglio 2014: Visiting Fellow, Department of History and Civilization. Supervisor: Prof Lucy Riall.


 

Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea nella Provincia di Livorno (ISTORECO), Italia

  • Ottobre 2013 – Gennaio 2014: Contratto di ricerca nell’ambito del progetto: “I luoghi della memoria/places of remembrance” (http://istorecolivorno-ldm.it).


 

Universidad de Cantabria, Spagna

  • Agosto 2011 – Ottobre 2012: Ricercatore e docente, Departamento de Historia Moderna y Contemporanea, supervisor: Prof. Maria Angeles Barrio Alonso. Ministerio de Educación – Gobierno de España: estancias de jóvenes doctores extranjeros en universidades públicas y centros de investigación españoles.


 

Università degli Studi della Tuscia, Italia

  • Febbraio 2011 – Luglio 2011: Assegnista di Ricerca, Dipartimento per lo Studio delle Lingue e delle Civiltà Classiche e Moderne (CICLAMO). Supervisor: Prof. Leonardo Rapone.


 

Fondazione Luigi Salvatorelli, Italia

  • Marzo 2010 – Febbraio 2011: Borsista, supervisor: Prof Angelo D’Orsi (Università di Torino). Titolo del progetto: L’antifascismo italiano e le Brigate Internazionali: dalla memoria alla storia dei volontari italiani in Spagna.


 

École des hautes études hispaniques et ibériques (EHEHI) - Casa de Velazquez, Spagna

  • Febbraio 2010: Borsista.


 

Universidad Pablo de Olavide, Spagna

  • Gennaio 2008 – Magio 2008: Marie Curie Fellow, Departamento de Geografia, Historia y Filosofia, supervisor: Prof. Manuel Herrero Sanchez. European Doctorate in the Social History of Europe and the Mediterranean, Building on the Past" - Marie Curie Fellowships for Early Stage Training Sixth Framework Programme.


 

Insegnamento e attività didattica:

 

Regione Toscana, Italia

  • Agosto 2014: Il fascismo e l’uomo nuovo nell’ambito della summer school: “Modernità e sterminio. La costruzione dell’uomo nuovo” (Certosa di Pontignano – Siena, 25-29 Agosto).


 

Universidad de Cantabria, Spagna

  • Febbraio 2012 - Giugno 2012: From prehistory to the twentieth century: A look into the history of Spain (modulo di storia contemporanea, 6 crediti ECTS, lingua: Inglese), Facultad de Filosofia y Letras.

  • Febbraio 2012 - Giugno 2012: Spanish History and Culture (modulo di storia contemporanea, 6 crediti ECTS, lingua: Inglese), Facultad de Ciencias Económicas y Empresariales.

  • Febbraio 2012 - Giugno 2012: Spanish History and Culture for Engineers (modulo di storia contemporanea, 6 crediti ECTS, lingua: Inglese), Escuela tecnica superior de Ingenieros Industriales y de Telecomunicación.

  • Marzo 2012 – Maggio 2012: Movilización Pólitica y Sindical en las Sociedades Urbanas (5 crediti ECTS, lingua: Spagnolo), Master Inter-Universitario de Historia Contemporanea, Facultad de Filosofia y Letras


 

Riconoscimenti e borse:

 

University of Leeds, UK

  • Gennaio 2016: vincitore di una borsa Marie Curie concessa dalla Commissione Europea per il biennio 2016-2018, titolo del progetto di ricerca: “Garibaldinism and radicalism: Traditions of transnational war volunteering in Southern Europe, 1861-1936.” Totale dotazione: 183.454 €.


 

University of Leeds, UK

  • Settembre 2012: Selezionato nell’ambito del programma “University of Leeds External Fellowship Initiative”, titolo del progetto: Anarchism, Violence and Repression (Italy and Spain: a comparative perspective, 1877-1909).


 

Associazione “Casa Di Vittorio”, Italia

  • 2011: Vincitore della borsa annuale per il progetto di ricerca: Giuseppe Di Vittorio e l’antifascismo italiano – Nuove prospettive di ricerca sulla partecipazione alla guerra civile spagnola.


 

Università degli Studi della Tuscia, Italia

  • 2006-2009: Borsa di dottorato.


 

Universidad Complutense de Madrid, Spagna

  • Luglio 2008: Borsa per partecipare alla scuola estiva Doscientos años de España 1808-2008: Historia, Pensamiento, Literatura, Ciencia.


 

European University Institute (EUI), Italia

  • Settembre 2007: Borsa per partecipare alla scuola estiva Comparative and Trans-National Approaches to the History of Europe: Theories, Methodology and Historical Case Studies, Department of History and Civilization.


 

Collaborazioni, Gruppi di ricerca e affiliazioni:

 

Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia (INSMLI) – ANPI.

  • Maggio 2014 – Aprile 2016. Collaborazione al progetto italo-tedesco L’atlante delle stragi: nazisti e fascisti in Italia nel 1943-45, realizzazione delle schede per la provincia di Firenze.


 

Clionet.it, Italia

  • Dall’aprile 2014: membro del comitato scientifico dalla collana editoriale “OttocentoDuemila – Collana di studi storici e sul tempo presente dell’asccociazione Clionet”, Bradypus, Bologna.


 

Universidad de Cantabria

  • Dall’agosto 2013 membro del gruppo di ricerca “Federalismo, Estado y Nación en Europa del Sur y America Latina en la época liberal, una perspectiva comparada” [Ministerio de Economia y Competividad, Plan Nacional de I+D+I],coordinatore Prof. Manuel Suarez Cortina.


 

Università degli Studi della Tuscia

  • Dal gennaio 2013: Cultore della materia, in collaborazione con la cattedra di Storia dell’Europa Contemporanea, supervisor: Prof. Leonardo Rapone. Dipartimento di istituzioni linguistico-letterarie, comunicazionali e storico-giuridiche dell’Europa (Distu).


 

Archivio Famiglia Berneri – Aurelio Chessa (Reggio Emilia)

  • Dal gennaio 2012 membro del comitato scientifico.


 

Officina della Storia

  • Dal gennaio 2011 membro della redazione.


 

Quaderni di FareStoria

2007-2011 membro della redazione.

 

Formazione:

 

  • 2006 – 2010: Corso di dottorato in Storia d’Europa: società, politica, istituzioni, XIX-XX secolo.


Università degli Studi della Tuscia

Titolo di dottore di ricerca e Doctor Europeaus

(data discussione della tesi: 18 Marzo 2010)

 

Titolo della tesi: Viaggio attraverso l’antifascismo. Volontariato internazionale e guerra civile spagnola: il caso della Sezione Italiana della Colonna Ascaso.

 

Supervisor: Prof. Leonardo Rapone (Università degli Studi della Tuscia

 

Tribunale di dottorato: Susanna Tavera (Universidad de Barcelona)

Luciano Casali (Università di Bologna)

Claudio Natoli (Università degli Studi di Cagliari)

Eric Vial (Université de Cergy-Pontoise)

Anne Morelli (Université Libre de Bruxelles)

 

  • 1999 – 2005: Laurea in Storia dell’Europa Contemporanea


Università degli Studi di Firenze

(data discussione della tesi:11 Luglio 2005, voto finale: 110/110 cum laude)

 

Titolo della tesi: Fuori o Dentro? La CNT spagnola nell’anno della svolta (Maggio 1936 – Maggio 1937)

 

Supervisor: Prof. Paul A. Ginsborg (Università degli Studi di Firenze)

PUBBLICAZIONI

Libri:


  • Antifascismo, volontariato e guerra civile in Spagna. La Sezione Italiana della Colonna Ascaso, Unicopli, Milano 2016.

  • Un conflitto che non passa: storia, memoria e rimozioni della guerra civile spagnola, ISRPt Editore, Pistoia 2012. Curato con Giulia Quaggio.


(curatela e co-autore dell’introduzione, pp. 15-30).

 

Capitoli di libro:

  • “Esilio e anarchismo: i cavalieri erranti del Mediterraneo”, in: Giampietro Berti e Carlo De Maria (a cura di), L’anarchismo italiano. Storia e storiografia, Biblion, Milano 2016, pp. 301-320.

  • “Premessa. Emigrazione e anarchismo, dalla memoria alla storiografia” (con Pietro di Paola), in: Giampietro Berti e Carlo De Maria (a cura di), L’anarchismo italiano. Storia e storiografia, Biblion, Milano 2016, pp. 293-300.

  • “La Toscana e il primo socialismo: nuove prospettive di ricerca?” in: Carlo de Maria (a cura di), Sulla storia del socialismo, oggi, in Italia. Ricerche in corso e riflessioni storiografiche, Bradypus, Bologna 2015, pp. 55-59.

  • “Persecuzione e deportazione razziale in provincia di Livorno. Il caso di Gabbro: una storia europea” in: ISTORECO (a cura di), Antifascismo, deportazioni e clero in provincia di Livorno, ETS, Pisa 2015, pp. 61-106.

  • “Arezzo e Grosseto” in: Fulvio Cammarano (a cura di), Abbasso la guerra! Neutralisti in piazza alla vigilia della Prima guerra mondiale in Italia, Le Monnier, Firenze 2015, pp. 471-480.

  • “Anarchismo in fieri. Idee per un’analisi comparata del radicalismo politico delle origini in Italia e Spagna” in: M. Suarez Cortina e Maurizio Ridolfi (a cura di), El estado y la nación. Cuestión nacional, centralismo y federalismo en la Europa del Sur, EUC, Santander 2014, pp. 303-322.

  • “Historia social y movimiento obrero, un difcil binomio. El caso italiano” in: M. Suarez Cortina (a cura di). Europa del sur y America Latina. Nuevas perspectivas Historiograficas, Biblioteca Nueva, Madrid 2014, pp. 171-193.



  • “L’esperienza della rivista Spain and the World. La guerra civile spagnola, l’antifascismo europeo e l’anarchismo”, in: C. De Maria (editor). Maria Luisa Berneri e l’anarchismo inglese, Biblioteca Panizzi - Archivio famiglia Berneri A. Chessa, Reggio Emilia 2013, pp. 69-91.



  • “Il contributo italiano al volontariato internazionale in Spagna. Una storia plurale (1936-1939)”, in: I. Cansella e F. Cecchetti (editors). Volontari antifascisti toscani nella guerra civile Spagnola, Effigi Edizioni, Grosseto 2012, pp. 49-120.

  • “Guerra civile spagnola e volontariato internazionale: il caso italiano in prospettiva comparata”, in: M. Santirso (editor). La guerra de España en la guerra civil europea, Mnisterio de Defensa, Madrid 2012, pp 8-23.



  • “Berneri e Rosselli in Spagna. L’esperienza della Sezione Italiana della Colonna Ascaso”, in: G. Berti e G. Sacchetti (editors). Un libertario in Europa. Camillo Berneri: tra totalitarismi e democrazia, Biblioteca Panizzi – Archivio famiglia Berneri A. Chessa, Reggio Emilia 2010, pp. 71-109.



  • “Guernica e l’antifascismo europeo: L’internazionalizzazione della guerra civile spagnola”, in: VV. AA. Guernica: chiave di lettura del Novecento, Comune di Prato e Regione Toscana, Prato 2009, pp. 15-26.


 

Articoli:

  • “Italia y la Primera Guerra Mundial cien años después. Entre investigación histórica y conmemoración”, in Rubrica Contemporanea, 6 (2015), pp. 13-26.

  • Una guerra senza pensioni e senza medaglie. Le traiettorie dei reduce antifascisti italiani di Spagna tra prigionia, resistenza e dopoguerra”, in Revista Universitaria de Historia Militar, 6 (2014), pp. 104-111.

  • “Soldati loro malgrado. I volontari delle Brigate Internazionali e la disciplina militare”, in Italia Contemporanea, 271 (2013), pp. 210-232.

  • “Fare storia contemporanea nell’età digitale: il caso italiano in chiave comparata”, in E-Review – Rivista degli Istituti Storici dell’Emilia Romagna in Rete, 1 (2013), Online.

  • “Aureliano Santini: una lunga marcia attraverso la guerra civile europea”, in Diacronie – Studi di storia contemporanea, 7 (2011), pp. 1-25.

  • “Memorie difficili. Antifascismo italiano, volontariato internazionale e guerra civile spagnola”, in Diacronie – Studi di storia contemporanea, 7 (2011), pp. 1-20.

  • “Ulisse del Novecento. I difficili rientri dei reduci stranieri della guerra civile spagnola, 1937-1945”, in Italia Contemporanea, 262 (2011), pp. 28-49.

  • “Italia 1918-1922: sull’uso della categoria di guerra civile”, in Officina della Storia, 6 (2011), Online.

  • “Berneri e Rosselli in Spagna. L’esperienza della Sezione Italiana della Colonna Ascaso”, in Spagna Contemporanea, 38 (2010), pp. 37-66.

  • Una scelta di vita: il primo volontariato italiano nella guerra civile spagnola”, in: Storia e problemi contemporanei, 55 (2010), pp. 135-157.

  • “Guerra civile spagnola e guerra civile europea – Le origini del conflitto iberico, la Seconda Repubblica e lo scenario continentale”, in: Studi e ricerche di storia contemporanea, 73 (2010), pp. 11-25.

  • “I primi volontari italiani nella guerra civile spagnola: Genesi e nascita della Sezione Italiana della Colonna Ascaso”, in: Ebre 38 – Revista internacional de la guerra civil, 4 (2010), pp. 13-28.

  • “Volontariato Internazionale e Guerra Civile. La Sezione Italiana della Divisione Ascaso CNT-FAI e la storiografia italiana, nuove prospettive di ricerca”, in: Quaderni di fareStoria, 3 (2008), pp. 25-38.

  • “La fine dell’utopia. Auge e crisi dell’anarcosindacalismo spagnolo”, in: Quaderni di fareStoria, 3 (2007), pp. 7-23

  • “Gli anarchici spagnoli ed il potere”, in: Quaderni di fareStoria, 2 (2005), pp. 9-34.


 

Recensioni:

  • Miguel A. Ruiz Carnicer (editor). Las culturas politicas del fascsimo en la España de Franco (1936-1975), Institucion Fernando el Cátolico, Saragozza 2013 in: Ricerche di Storia Politica, 2(2015).

  • Paola Lo Cascio. La guerra civile spagnola. Una storia del Novecento, Carocci, Roma 2013 in: Ricerche di Storia Politica, 2(2015).

  • Ricardo Garicía Cárcel. La herencia del pasado. Las memorias históricas de España, Galaxia Gutemberg, Barcellona 2011 in: Ricerche di Storia Politicia, 1(2014).

  • Jordi Guixé Coromines. La república perseguida. Exilio y repression en la Francia de Franco, 1937 – 1951, PUV, Valencia 2012 in: Ricerche di Storia Politica, 1(2014).

  • Alessandro Affortunati. Fedeli alle libere idee. Il movimento anarchico pratese dalle origini alla resistenza, Zero in Condotta, Milano 2012 in: Il Mestiere di Storico, 2(2013).

  • Pietro Ramella. Dalla despedida alla resistenza. Il ritorno dei volontari antifascisti dalla guerra di Spagna e la loro partecipazione alla lotta di liberazione, Aracne, Roma 2012 in: Il Mestiere dello Storico, 1(2013).

  • Alfonso Botti (editor). Clero e guerre spagnole in età contemporanea (1808 – 1939), Rubbettino, Soveria Mannelli 2011 in: Historia y Política, 38 (2012).

  • José M. Faraldo. La Europa Clandestina – Resistencia a las ocupaciones nazi y soviética (1938 – 1948), Alianza Editorial, Madrid 2011 in: Ricerche di Storia Politica, 3 (2012).

  • Carlo Verri. Guerra e libertà – Silvio Trentin e l’antifascismo italiano (1936 – 1939), Edizioni XL, Roma 2011 in: Officina della Storia, 8 (2012).

  • Toni Rovatti. Leoni Vegetariani – La violenza fascista durante la RSI, Clueb, Bologna 2011 in: Officina della Storia, 8 (2012).

  • Camilla Poesio. Il confino fascista – L’arma silenziosa del regime, Laterza, Roma-Bari 2011 in: Officina della Storia, 7 (2011).

  • Walther L. Bernecker e Sören Brinkmann. Memorias divididas – Guerra civil y Franquismo en la sociedad y la política españolas, 1936-1939, Abada Editores, Madrid 2009 in: Ricerche di Storia Politica, 2 (2011).

  • Claudio Venza. Spagna 1936 – L’utopia e la storia, Elèuthera, Milano 2009 in: Ricerche di Storia Politica, 1 (2011).




Ultima modifica: 30/03/2016 11:08:20