SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Daniela ADORNI

BIOGRAFIA

Laureata con lode in Scienze politiche nel 1987 presso l'Università di Torino (relatore prof. Umberto Levra), è stata borsista alla Fondazione Luigi Einaudi e ha conseguito il titolo di dottore di ricerca nel 1996 (tutors proff. Mario Isnenghi e Nicola Tranfaglia). Ha poi usufruito di una borsa biennale post-dottorato ed è stata titolare di un assegno per la ricerca presso il Dipartimento di Storia dell’Università di Torino. Tra il 1996 e il 1998 è stata componente dell’unità locale del Programma di Ricerca Scientifica di Rilevante Interesse Nazionale sul tema “I prefetti nella storia d'Italia 1861-1948” (coordinatore scientifico prof. Nicola Tranfaglia). Nel 2000 ha vinto il Premio SISSCo con il volume Francesco Crispi. Un progetto di governo, Firenze, Olschki 1999. Nell’a.a. 2000-2001 è stata professore a contratto per l’insegnamento di Storia della Amministrazione Pubblica presso l’Università degli Studi del Piemonte Orientale. Ricercatore di storia contemporanea dal 2001, confermata nel 2004, insegna Storia contemporanea (triennale e magistrale) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Torino e dal 2011 è co-affidataria del corso di Storia contemporanea presso il Polo Universitario per gli studenti detenuti dell’Università di Torino. Dal 2003 al 2008 le sono stati affidati il corso di Istituzioni giuridiche e politiche contemporanee e il laboratorio Incontri di civiltà e cultura della parità e delle differenze presso la Scuola Interateneo di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti della Scuola Secondaria (SISS). Tra il 2003 e il 2011 è stata componente del Collegio docenti del Dottorato in Studi storici della Scuola di Dottorato in Studi Umanistici dell’Università di Torino. Tra il 2005-2007 è stata componente dell’unità locale di ricerca sul tema “Lo Stato sociale dalla Grande Guerra al boom economico degli anni Sessanta. I casi tedesco ed italiano a confronto” nell'ambito del Programma di Ricerca Scientifica di Rilevante Interesse Nazionale “Sicurezza e diritti sociali nello Stato novecentesco tra autoritarismo e democrazia” (coordinatore scientifico prof. Maurizio Vaudagna). Responsabile scientifico del progetto di ricerca d’Ateneo “Ai margini del welfare: lo IACP di Torino e le politiche della casa pubblica nel secondo dopoguerra” (2009-2010) e del progetto di ricerca d’Ateneo su “La donna normale e l’internata. Valori, norme e pratiche nel controllo delle donne tra Otto e Novecento” (2012-2013). Ha partecipato a numerosi convegni e seminari nazionali e internazionali, collabora con la Fondazione Istituto Piemontese “Antonio Gramsci” e con il Centro Servizi Didattici (Ce.Se.Di.) della Provincia di Torino, è socia dell’Associazione Italiana di Storia Urbana. Negli ultimi anni, i suoi interessi di ricerca si sono concentrati sulla storia della società e delle istituzioni (con particolare attenzione alla storia dell'amministrazione, ai modelli di sviluppo locale e ai nessi tra innovazione istituzionale e sviluppo economico); sulla storia urbana (seguendo un approccio multidisciplinare nell’analisi della città europea in età moderna e contemporanea); sulla storia delle donne (con particolare riguardo al tema della “devianza” femminile tra Ottocento e Novecento e alle istituzioni di controllo, correzione e pena specificamente dedicate alle donne “problematiche”).

PUBBLICAZIONI

Tra le sue pubblicazioni: Francesco Crispi. Un progetto di governo, Firenze, Olschki, 1999; L’età crispina. Riforme e repressione 1887-1896, Milano, Sansoni, 2002; La città domandata: il dibattito sulle riviste di urbanistica e Una difficile ricostruzione: la vicenda del nuovo Piano regolatore (in collaborazione con P. Soddu), entrambi in La città e lo sviluppo. Crescita e disordine a Torino 1945-1970, a cura di F. Levi e B. Maida, Milano, Angeli, 2002; I sistemi locali visti dal centro: l’età liberale, in «Annali di storia moderna e contemporanea», Università Cattolica del Sacro Cuore, n. 8, 2002; Due passi avanti e uno indietro: la formazione di una cultura amministrativa nel Pci torinese (1945-1965), in Alla ricerca della simmetria. Il Pci a Torino (1945/1991), a cura di B. Maida, Torino, Rosenberg & Sellier, 2004; Il ruolo dell’amministrazione locale, in Torino da capitale politica a capitale dell’industria. Il miracolo economico (1950-1970), a cura di F. Levi e S. Musso, Archivio storico della Città di Torino, 2004; Riforme dall’alto e repressione: il caso Crispi, in Gli Storici si raccontano. Tre generazioni tra revisioni e revisionismi, a cura di A. D’Orsi, Manifestolibri, 2005; Le municipalizzazioni in Italia, in Il trasporto pubblico a Torino nel secolo dell’industria: ATM, SATTI, GTT, a cura di S. Musso, Città di Torino, 2007; Orlando al governo, in Gli Italiani in guerra. Conflitti, identità, memorie dal Risorgimento ai nostri giorni, vol. III, t.1, La Grande Guerra: dall’Intervento alla «vittoria mutilata», a cura di Mario Isnenghi e Daniele Ceschin, Torino, Utet 2008; Il giovane Crispi. Dalla cospirazione a Garibaldi, in Gli Italiani in guerra. Conflitti, identità, memorie dal Risorgimento ai nostri giorni, vol. I, Fare l’Italia: unità e disunità nel Risorgimento, a cura di Mario Isnenghi ed Eva Cecchinato, Utet, 2008; Crispi leader della Terza Italia in Gli Italiani in guerra. Conflitti, identità, memorie dal Risorgimento ai nostri giorni, vol. II, Le “Tre Italie”. Dalla presa di Roma alla Settimana Rossa (1870-1914), a cura di Mario Isnenghi ed Simon Levis Sullam, Torino, Utet, 2009; L’uomo della modernizzazione borghese: Francesco Saverio Nitti, in Gli Italiani in guerra. Conflitti, identità, memorie dal Risorgimento ai nostri giorni, vol. IV, Il Ventennio fascista, t. 1, Dall’impresa di Fiume alla Seconda guerra mondiale (1919-1940), a cura di M. Isnenghi e Giulia Albanese, Torino, Utet, 2009; Decentramento e istituzioni locali dall’Italia liberale al fascismo. Un bilancio di studi e qualche ipotesi di lavoro, in «Sviluppo locale», n. 32/33,2009; I luoghi delle istituzioni, in Torino 1861-2011. La memoria dei luoghi, a cura di G. De Luna, B. Maida, Archivio Storico della Città di Torino, 2011; The “kidnapped City”: Turin between post-war period and economic boom, in D. Adorni, S. Magagnoli, For the sake of development? Municipal government and local development in Emilia-Romagna and Turin (1945-1975), in «The Annals of the "Stefan cel Mare" University of Suceava. Fascicle of The Faculty of Economics and Public Administration», vol.11, n. 1(13), 2011.