SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Pietro CAUSARANO

Università degli Studi di Firenze, Dip. Scienze della formazione e psicologia, via Laura 48, 50121 Firenze

BIOGRAFIA

Nato nel 1960, sposato con due figli, appassionato di montagna, laureato in storia contemporanea a Firenze nel 1989 e poi dottore di ricerca in Storia urbana e rurale nel 1995 a Perugia. Attivo professionalmente dalla prima metà degli anni ‘80 fino al 2000 anche nella ricerca sociale, sia privata che pubblica, in particolare sulle questioni del lavoro e sulle politiche locali, dal 2001 al 2011 ricercatore universitario in Storia dell’educazione (S.S.D. M-PED/02) presso la Facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Firenze. Attualmente professore associato confermato presso il Dip. Scienze della formazione e psicologia, sempre a Firenze. Componente elettivo del Senato Accademico per l'Area umanistica e della formazione (periodo 2012-2016).

Dal 2015 membro del comitato scientifico di IRES Toscana.
Dal 2012, membro del direttivo nazionale Società Italiana di Storia del Lavoro (SISLav)
Dal 2012 Membro del comitato tecnico scientifico della rivista "LLL Focus on Lifelong Lifewide Learning"
Dal 2012, membro del comitato editoriale del “Journal of Politics and Law”, edito dal Canadian Center of Science and Education - CCSE (University of Toronto - Canada)
Dal 2011, membro del comitato scientifico internazionale DIM – GESTES (Groupes d'études sur le travail et la souffrance au travail), promosso dai centri di ricerca e dai laboratori della regione Paris-Ile de France
Dal 2011, coordinatore della rete regionale toscana “e.labora” fra gli studiosi e i ricercatori sulle questioni del lavoro
Dal 2007 segretario di redazione del portale web di storia dell'educazione “Historied. Studi e risorse per la storia dell'educazione” (www.historied.net)
2002-2009 Fondatore, membro della redazione e coordinatore dei corrispondenti italiani della rivista internazionale “Histoire&Sociétés. Revue européenne d'histoire sociale”
Dal 2001, membro del comitato direttivo del Centro studi pedagogici Codignola
2000-2010 Socio fondatore e coordinatore del comitato scientifico ABB (Centro per la documentazione, la ricerca e la formazione sulla memoria e sulla storia del lavoro in Toscana)
1998-2008 membro del comitato editoriale Annale ISAP “Storia Amministrazione Costituzione”
Collaboratore e referee per diverse riviste (“Mestiere di storico”, “Passato e presente”, “Studi sulla formazione”, “Cambio”, “Zapruder”, “Sviluppo locale”, “Parolechiave”, “Ricerche pedagogiche”, “Cahiers d'Histoire”, “Transfer”, “Revue française des affaires sociales”, "Italia contemporanea", "Venetica", "Espacio, tiempo y educaciòn", ecc.). Docente in diversi dottorati, membro del collegio del dottorato in Scienze della formazione e psicologia di Firenze, nonché membro di comitati scientifici organizzatori di diversi convegni nazionali e internazionali.
Negli ultimi anni, mi sono fondamentalmente occupato di due filoni di ricerca principali che si collegano anche alla attività didattica e che riprendono e sviluppano gli interessi di studio affrontati nel tempo: l'interazione fra società, sistema formativo e educativo, assistenza e beneficenza, amministrazione e enti locali nella seconda metà del XIX secolo e soprattutto durante il processo di unificazione nazionale e subito dopo l'unità d'Italia, ma anche per il XX secolo e il secondo dopoguerra; la storia del lavoro e delle relazioni di lavoro e dei processi di sociabilità e di formazione individuale e collettiva connessi al lavoro, tenendo conto delle dinamiche di professionalizzazione (non solo nei termini di formazione tecnica e professionale) nella seconda metà del XX secolo in Italia e in Europa. Più recentemente mi sto occupando di storia sociale dello sport e dell'educazione fisica, in particolare attorno al nesso fra percorsi di formazione individuale e gusto per gli sport estremi (alpinismo), in relazione alle trasformazioni culturali dell'idea di rischio e di natura.
Tutte queste indagini mi hanno consentito quindi non solo di cogliere occasioni di confronto a livello nazionale ma anche di partecipare a progetti di ricerca internazionali, in particolare collaborando assiduamente negli anni con il Centre d'Histoire Sociale du XXe siècle (Université de Paris I-Pantheon-Sorbonne e CNRS), ma anche con l'Université di Saint-Quentin en Yvelines (Paris-Versailles), con l'Université di Aix-en-Provence, con l'Université de Rennes, con l’Universidad Complutense de Madrid, con il CCSE – University of Toronto, ecc. Fra il 2005 e il 2007, ho fatto parte del comitato scientifico del progetto di ricerca internazionale “États et relations de travail en Europe”.

PUBBLICAZIONI

Monografie:

2009 “Percorsi storici della formazione” (con altri), Milano, Apogeo

2005 "Combinare l'istruzione coll'educazione. Municipio, istituzioni civili ed educazione popolare a Firenze dopo l'Unità (1859-1878)", Milano, Unicopli (finalista premio ANCI-SISSCO nel 2006)

2000 “La professionalità contesa. Cultura del lavoro e conflitto industriale al Nuovo Pignone di Firenze”, Milano, Angeli

1999 “Rimuovere gli ostacoli. Politiche educative e culturali degli enti locali dopo la regionalizzazione” (con D. Ragazzini e M.G. Boeri), Firenze, Giunti

1995 “I Consorti e il Municipio. Notabili e élite politico-amministrativa a Firenze dopo l’Unità (1859-1878)”, tesi inedita di dottorato di ricerca, Perugia, Università di Perugia.

Curatele recenti:

2016 "Lavoro, formazione e educazione in  prospettiva storica: sollecitazioni e ipotesi per nuovi campi di ricerca", fascicolo monografico "Rivista di storia dell'educazione", 2016, n. 1.

2015 "Una concreta utopia. La costruzione sociale del lavoro fra conflitto industriale e contrattazione sindacale, 1968-1974", fascicolo monografico "Italia contemporanea", n. 278

2012 “Trade Unions Cultures” (curatela con G.P. Cella), special issue "Transfer. European revue of labour and research", n. 2

2010 “1969 e dintorni” (con P. Giovanni e L. Falossi), Roma, Ediesse

2008 “Mondi operai, culture del lavoro e identità sindacali. Il Novecento italiano” (con P. Giovanni e L. Falossi), Roma, Ediesse

2004 “Le XXe siècle des guerres. Modernité et barbarie” (con altri), Paris, Les Editions de l'Atelier

Alcune pubblicazioni recenti in volumi o riviste:

2017 "La fatica di Sisifo del sindacato", in "Passato e presente", 2017, n. 100

2015 "La formazione professionale fra relazioni industriali e regolazione pubblica. Il caso italiano dal dopoguerra agli anni '70", in "Annali di storia dell'educazione e delle istituzioni scolastiche", 22

2015 "La fabbrica fordista e il conflitto industriale", in "Storia del lavoro in Italia", vol. VI, "Il Novecento", tomo II, 1945-2000, a cura di S.Musso, Roma, Castelvecchi

2015 "Lo sforzo inutile. L'alpinismo come professionae del corpo", in "Corpi al lavoro", a cura di A.Casellato e G.Zazzara, Venezia, Ca' Foscari

2015 "Le 150 ore del Veneto" (con G.Zazzara), in "La scuola delle 150 ore in Veneto", a cura di A.Boschiero, A.Lona e F.M. Paladini, "Venetica", n. 1

2013 “Antinomie dei passatempi borghesi: l'alpinismo in Italia fra cultura e società”, in "Passato e Presente", n. 89

2012 “Teachers and trade unions: between corporate tradition, professional associations and collective representation”, in "Transfer" , n. 2

2012 “Un progetto non sempre condiviso: la scuola dell'Italia unita”, in "Zapruder", n. 27

2012 “Work and Person: Places of Labour as a Divided Territory”, in “A Glance at Work”, edited by V. Boffo, Firenze, FUP

2012 “Il Comune e i professionisti in età liberale (1859-1899)”, in “Professioni e potere a Firenze tra Ottocento e Novecento”, a cura di F. Tacchi, Milano, Angeli

2011 “Fra natura e società: il caso dell'alpinismo”, in "Cambio", n. 1

2011 “Dal lavoro astratto al lavoro concreto. Pedagogia, scuola e società dal '68 al '69”, in “Il '68: una rivoluzione culturale tra pedagogia e scuola. Itinerari, modelli, frontiere”, a cura di C. Betti e F. Cambi, Milano, Unicopli

2010 “Il municipio patriottico: i moderati toscani e il comune di Firenze nel processo di unificazione nazionale (1859-1860)”, in "Rassegna storica toscana", n. 2

2010 “Il comune patrizio: i notabili moderati fiorentini alla prova del governo locale”, in “I sindaci del re (1859-1889)”, a cura di E. Colombo, Bologna, Il Mulino

2009 “La construction d'une conscience ouvrière du risque dans l'Italie des années 1960-1970: luttes sociales, formation syndicale et 150 heures", in “Cultures du risque au travail et pratiques de prévention”, sous la direction de C. Omnès et L. Pitti, Rennes, PUR

2009 “Una provincia debole? Identità amministrative e identità territoriali a Pistoia. Una prima approssimazione di lungo periodo”, in “Fare sviluppo. Identità, luoghi, trasformazioni sociali in un'area della Toscana”, a cura di A. Perulli, Milano, Angeli




Ultima modifica: 23/10/2014 16:06:06