SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Tito FORCELLESE

foto di Tito FORCELLESE

Facoltà di Scienze Politiche, Università degli studi di Teramo

BIOGRAFIA

Diploma di Maturità Scientifica, conseguito presso il Liceo Scientifico" M.Curie" di Giulianova.

-        Laurea in Filosofia, conseguita il 27 giugno 1995 presso l'Università degli Studi "G. D'Annunzio" di Chieti, Facoltà di Lettere e Filosofia, con voto finale 110/110, discutendo una tesi archivistica di Storia Contemporanea intitolata: "Luigi Russo: Prefetto a Chieti in età fascista".

-        Frequenza di un Corso di Perfezionamento in Discipline Parlamentari (Coordinamento scientifico del prof. Andrea Manzella) presso la LUISS “G. Carli” in Roma da febbraio a maggio 1997, con profitto lodevole.

-        Dottore di ricerca (PhD), con relativa borsa di studio, in “Storia e Politica della società moderna e contemporanea “Filippo Mazzonis” XIX ciclo, presso il Dipartimento di Storia e Critica della Politica, dell’Università degli Studi di Teramo, titolo conseguito il 7 dicembre 2006, discutendo una tesi su “Le elezioni amministrative del 1920. Il caso dell’Abruzzo”, rel. prof. Francesco Bonini.

-        Dal febbraio 2007 ha ottenuto un assegno di ricerca post-dottorato, confermato negli anni successivi, presso l’Università del Foro Italico di Roma, Dipartimento di Scienze del movimento umano e dello sport, cattedra di Metodi e didattiche delle attività sportive:

-  01/02/2007 - 31/01/2008. “I Giochi Olimpici invernali 2006 e le Olimpiadi di Atene 2004: Analisi comparativa del dato di ascolto televisivo”.

-                 01/03/2008 - 28/02/2009. “I Giochi Olimpici Invernali 2006 e le Olimpiadi di Atene 2004: Analisi comparativa del dato di ascolto televisivo”.

-  01/03/2009 - 31/12/2009. “Il ruolo della politica e dello sport di genere nella costruzione dell'identità nazionale italiana”.

-  01/01/2010 - 31/12/2010. “Il ruolo della politica e dello sport di genere nella costruzione dell'identità nazionale italiana: da una critica rassegna bibliografica a una prima indagine”.

 

-        Dal giugno 2008 al 2011 è stato titolare di una borsa di studio presso il Centro Universitario Cattolico per una ricerca su “La Chiesa italiana durante il pontificato di Giovanni Paolo II. Una prospettiva istituzionale”.

-        Nel maggio del 2012 ha vinto il Concorso come Ricercatore di Storia delle Istituzioni politiche (SSD, SPS/03), bandito dalla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli studi di Teramo. Ha preso servizio il 1 luglio 2012.

-        Nell’ottobre del 2015 ha ottenuto la conferma in ruolo come Ricercatore.

-    Dal 2009 è socio ordinario della SISSCO (Società italiana per lo studio della storia contemporanea).

-    È stato socio dell’Istituto della storia per il Risorgimento, sezione di Pescara.

-    È socio dell’Istituto Abruzzese di Ricerche storiche.

-    Dal 2012 è socio ordinario della Associazione italiana Storici delle Istituzioni Politiche.

PUBBLICAZIONI

Tesi di dottorato            

Le elezioni amministrative del 1920. Il caso dell'Abruzzo, tesi di dottorato in Storia e Politica della società moderna e contemporanea "Filippo Mazzonis", Anno accademico 2005-2006.

 

Monografie

Pietro De Dominicis: amministrazione e politica nell'Abruzzo democristiano, 1944-1990, Rubbettino, Soveria Mannelli, 2008, p. 1-298.

L'Italia e i Giochi Olimpici. Un secolo di candidature: politica, istituzioni e diplomazia sportiva, FrancoAngeli, Milano, 2013, p. 1-272.

 

Curatele

L’Europa del XXI Secolo. Il futuro dell’Unione Europea tra convergenza politico-istituzionale e integrazione socio-economica, con Andrea Ciccarelli,

La fine del comunismo in Europa: regimi e dissidenze, 1956-1989, (con Giovanni Franchi e Antonio Macchia), Rubbettino, 2016.

 

Introduzioni

(con Giovanni Franchi e Antonio Macchia), La fine del comunismo in Europa: regimi e dissidenze, 1956-1989, Rubbettino, 2016, pp.9-21.

 

Articoli su Rivista

-Un prefetto fascista in una provincia italiana: Luigi Russo a Chieti (1927-1932), in Fascismo e guerra, Resistenza e Repubblica: studi e fonti tra l'Abruzzo e l'Italia, a cura di Enzo Fimiani, numero monografico di «Abruzzo Contemporaneo», XI (2005), nn. 22-24, pp. 19-66.

-Forcellese T., Capranica L., Sport, politica e identità nazionale, in «Italian Journal of Sport Sciences», 2008, pp. 58-74.

-Memoria e ricerca. Il quadrimestrale di storia contemporanea dedica un numero all'associazionismo sportivo, in «Lancillotto e Nausica», Anno XXV, n. 3/2008, fasc. 38, pp. 74-75.

-Forcellese T., Capranica L., Quest'Olimpiade "non s'ha da fare". I mancati giochi di Roma del 1908, in «Contemporanea», vol. 2, pp. 203-228.

-In Abruzzo da De Vito ad Acerbo: reti politiche e istituzioni, in «Trimestre», vol. XLIII/1-4, pp. 51-109.

-La mancata introduzione della proporzionale alle elezioni amministrative del 1920.L’invenzione del premio di maggioranza, n. 1/2015, «Le Carte e la Storia», pp. 81.98.

-Nascita e sviluppo dell’Uomo qualunque: la precarietà dell’“antipolitica”, in Diritto pubblico comparato e europeo (DPCE), n, 3/2105, pp. 599-618.

- La costituzione dei comitati di assistenza civile in Abruzzo: brevi appunti dei percorsi politici, istituzionali e normativi, in «Aprutium» (Istituto abruzzese ricerche storiche), n.1/2015, pp. 59-67.

 

Articoli su Libro

La deputazione abruzzese negli anni dell'impegno parlamentare e ministeriale di Giuseppe Devincenzi. La deputazione teramana, in Giuseppe Devincenzi e il processo di modernizzazione della costa adriatica, Atti del Convegno dell'Istituto Abruzzese di Ricerche Storiche, Teramo, 2005, pp. 65- 72.

Giuseppe Cerulli, in Gente d'Abruzzo: dizionario biografico, a cura di Enrico Di Carlo, vol. 2, pp. 315-316, Castelli (Te), Andromeda, 2006.

Settimio Costantini, in Gente d'Abruzzo: dizionario biografico, a cura di Enrico Di Carlo, vol. 3, pp. 193-194, Castelli (Te): Andromeda.

Giuseppe Devincenzi, in Gente d'Abruzzo: dizionario biografico, a cura di Enrico Di Carlo, vol. 4, pp. 271-272, Castelli, Teramo, Andromeda editrice, 2006.

L'Uomo Qualunque. L'Idea dello "Stato amministrativo" alla Costituente, in a cura di Andrea Buratti e Marco Fioravanti, Costituenti ombra. Altri luoghi e altre figure della cultura politica italiana (1943-48), pp. 445-458, Roma, Carocci, 2010.

Giovanni Paolo II e il mondo cattolico italiano, in Marco Impagliazzo (ed.) Shock Wojtyla. L'inizio del pontificato, pp. 27-78, Cinesello Balsamo (MI), Edizioni San Paolo, 2010.

Spataro ministro delle poste, in Giuseppe Spataro tra popolarismo e Democrazia Cristiana, a cura di Stefano Trinchese, Rubbettino, Soveria Mannelli, 2012, pp.151-176.

Le circoscrizioni provinciali abruzzesi dall’unità al Fascismo, in Dalla repubblica della autonomie ad un nuovo (e indefinito) accentramento dei poteri nello stato, a cura di Carlo Di Marco e Lucia Giuditta Sciannella, Editoriale Scientifica, Napoli, 2014, pp.123-138.

Il Coni e le olimpiadi italiane. La bellezza sportiva tra l’utile e il necessario, in Il Coni nella storia dello sport e dell’Italia contemporanea, a cura di Francesco Bonini e Antonio Lombardo, Studium, 2015, pp. 121-136.

Le elezioni a suffragio universale diretto per il Parlamento europeo. Il dibattito parlamentare in Italia, in L’Europa del XXI Secolo. Il futuro dell’Unione Europea tra convergenza politico-istituzionale e integrazione socio-economica, a cura di Andrea Ciccarelli e Tito Forcellese. Editoriale Scientifica, 2015, pp.93-106.

Regimi e dissidenze nel fondo «Unione Sovietica» dell’Archivio Andreotti, in La fine del comunismo in Europa: regimi e dissidenze, 1956-1989, Rubbettino, 2016, pp. 145-166.




Ultima modifica: 18/11/2014 22:42:46