SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Rolf PETRI

foto di Rolf PETRIBIOGRAFIA

Professore ordinario di Storia Contemporanea all'Università Ca' Foscari di Venezia. Nel 1982 ha ottenuto la laurea in scienze politiche alla Philipps-Universität di Marburg, e conseguito nel 1988 il dottorato di ricerca in storia all'Istituto Universitario Europeo di Fiesole. È stato ricercatore, poi visiting professor, dell'Istituto Storico Germanico di Roma, e ricercatore alle Università di Bielefeld e Halle-Wittenberg, dove ha conseguito, nel 1998, l'abilitazione. Dal 2006 al 2009 ha coordinato il Marie-Curie Initial Training Network «European Doctorate in the Social History of Europe and the Mediterranean Building on the Past». Dal 2011 al 2014 è stato direttore della Ca' Foscari School of International Relations. Dal 2016 fa parte del collegio docenti del Dottorato in «Cultura e società dell'Europa contemporanea» della Scuola Normale Superiore di Pisa, di cui è anche professore a contratto. Fa parte del comitato di redazione della rivista «Memoria e ricerca» e dei comitati scientifici delle riviste «Historein» e «Nazioni e regioni».

Dal 2014 è Principal Investigator per la parte italiana del progetto «Spaces of Expectation. Mental Mapping and Historical Imagination in the Baltic Sea and Mediterranean Regions», in collaborazione con Södertörn University e Östersjöstiftelsen Stockholm. In questo ambito ha pubblicato The Mediterranean Metaphor in Early Geopolitical Writings, «History» 101 (2016), pp. 671-691; e The Baltic Sea: A Space of Changing Expectations (Leipziger Universitätsverlag 2017, ed.).

 

PUBBLICAZIONI

Monografie: Storia di Bolzano (Poligrafo 1989), La frontiera industriale (FrancoAngeli 1990), Von der Autarkie zum Wirtschaftswunder (Niemeyer 2001), Storia economica d'Italia (il Mulino 2002) e Porti di frontiera (Viella 2008, con L. Cerasi e S. Petrungaro), A Short History of Western Ideology: A Critical Account (Bloomsbury 2018).

Tra le curatele si ricordano: Venedig (Vsa 1986), Die Nationalisierung von Grenzen (Herder 2002, con M.G. Müller), Technologietransfer aus der deutschen Chemieindustrie (Duncker & Humblot 2004), Banche, multinazionali e capitale umano (FrancoAngeli 2007, con M. Doria), Nostalgia (Edizioni di storia e letteratura 2010), La storia culturale (fascicolo tematico di «Memoria e ricerca», FrancoAngeli 2012, con A. Salomoni e  L. Tomassini), Balcani, Europa: violenza, politica, memoria (Giappichelli 2017).