SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Leonardo RAPONE

BIOGRAFIA

Nato a Roma nel 1952, si è laureato in Lettere all’Università di Roma “La Sapienza” nel 1975, dove nel 1978 ha conseguito anche il diploma di perfezionamento in Storia moderna. Si è avviato agli studi sotto la guida dapprima di Renzo De Felice, successivamente di Gastone Manacorda, ed è stato ricercatore di Storia contemporanea nella Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Roma “La Sapienza” dal 1981 al 1988. Nel 1987 è risultato vincitore di un concorso a professore universitario di seconda fascia per la Storia contemporanea. Dal 1988 insegna nella Facoltà di Lingue e letterature straniere moderne dell’Università della Tuscia, presso la quale ha conseguito nel 2000 il titolo di professore ordinario. Qui tiene corsi di Storia contemporanea e di Storia dell’Europa contemporanea e, dopo aver diretto il corso di specializzazione in “Storia, istituzioni e sistemi politici europei”, è attualmente coordinatore del corso di dottorato di ricerca in “Storia d’Europa: società, politica, istituzioni (XIX-XX secolo)”. Membro del comitato scientifico della rivista “Studi storici” e della Fondazione Istituto Antonio Gramsci, è componente della Commissione preposta all’Edizione nazionale delle opere di Antonio Gramsci. Come componente o coordinatore di unità locali ha partecipato a diversi programmi di ricerca interuniversitari con finanziamento ministeriale. I suoi interessi e le sue pubblicazioni vertono principalmente sulla storia delle sinistre europee, dell’antifascismo italiano e dell’integrazione europea.

PUBBLICAZIONI

 Trotskij e il fascismo, Roma-Bari, Laterza, 1978.

 Trockij e le difficili lezioni dell'ottobre, in Rivoluzione e reazione in Europa, 1917-1924, Roma, Mondo operaio - Edizioni Avanti!, 1978, pp. 1-130.

 Il planismo nei dibattiti dell'antifascismo italiano, in F. Caffè et al., Crisi e piano. Le alternative degli anni Trenta, Bari, De Donato, 1979, pp. 269-288.

 Le trasformazioni del capitalismo fra le due guerre nell’analisi del movimento comunista, in “Storia contemporanea”, 1980, n. 2, pp. 321-349.

 L'età dei fronti popolari e la guerra (1934-1943), in G. Sabbatucci (dir.), Storia del socialismo Italiano, vol. IV, Roma, Il Poligono, 1981, pp. 179-411.

 Trockij e i fronti popolari, in Pensiero e azione di Lev Trockij, Atti del convegno internazionale per il 40° anniversario della morte promosso dalla Fondazione Feltrinelli, Firenze, Olschki, 1982, pp. 417-431.

 Il sindacalismo fascista: temi e problemi della ricerca storica, in “Storia contemporanea”, 1982, n. 4/5, pp. 635-696.

 Fascismo: né destra né sinistra?, in “Studi storici”, 1984, n. 3, pp. 799-820.

 I fuorusciti antifascisti, la seconda guerra mondiale e la Francia, in P. Milza (dir.), Les italiens en France de 1914 à 1940, Ecole française de Rome, 1986, pp. 343-384.

 Governo dell'economia e problema dello Stato nel planismo belga e francese, in A. Agosti et al., Esperienze e problemi del movimento socialista tra le due guerre mondiali, Milano, Angeli, 1987, pp. 117-152.

 La crisi finale dell'Internazionale operaia e socialista, in I socialisti e l'Europa, Milano, Angeli, 1989, pp. 37-93.

 Il socialismo italiano dall'antifascismo alla Repubblica in alcuni studi recenti, in “Studi storici”, 1990, n. 1, pp. 215-234.

 Drammatiche scissioni tra due guerre mondiali, in L’Internazionale socialista. Storia, protagonisti, programmi, presente, futuro, Roma, Editrice l’Unità, 1990, pp. 114-135.

 Discutendo sul socialismo di sinistra in Italia, in “Storia e problemi contemporanei”, 1990, n. 6, pp. 23-31.

 Guerra e politica. L'emigrazione antifascista agli inizi della seconda guerra mondiale, in L'Italia in guerra 1940-43, “Annali della Fondazione L. Micheletti”, 1990-91, pp. 627-655.

 Da Turati a Nenni. Il socialismo italiano negli anni del fascismo, Milano, Angeli, 1992.

 L'emigrazione come problema di politica estera. La questione degli italiani in Francia nella crisi dei rapporti italo-francesi 1938-1947, in “Dimensioni e problemi della ricerca storica”, 1993, n. 1, pp. 151-195.

 Gregor: la razionalità del fascismo, in “Democrazia e diritto”, 1994, n. 1, pp. 315-324.

 Gli anni dell'antifascismo, in S. Soave (cur.), Un eretico della sinistra. Angelo Tasca dalla militanza alla crisi della politica, Milano, Angeli, 1995, pp. 83-106.

 Socialdemocrazia, in Enciclopedia italiana. Quinta Appendice, vol. V, 1995, pp. 2-6.

 L'antifascismo nella società italiana, in “Studi storici”, 1996, n. 3, pp. 959-968.

 Socialisti, in B. Bongiovanni-N. Tranfaglia (cur.), Dizionario storico dell'Italia unita, Roma-Bari, Laterza, 1996, pp. 857-874.

 L’Italia antifascista, in G. Sabbatucci-V. Vidotto (cur.), Storia d’Italia, IV. Guerre e fascismo, Roma-Bari, Laterza, 1997, pp. 501-560.

 Antifascismo, guerra, nazione, in F. De Felice (cur.), Antifascismi e Resistenze, Roma, La Nuova Italia Scientifica, 1997, pp. 267-289.

 La politica estera della Repubblica di Weimar e l’indirizzo internazionale della socialdemocrazia tedesca nei discorsi di Rudolf Breitscheid al Reichstag (1922-1932), in Il buon senso o la ragione. Miscellanea di studi in onore di Giovanni Crapulli, Viterbo, Sette città, 1997, pp. 163-189.

 Tra Vichy e la Resistenza, in “Studi storici”, 1997, n. 4, pp. 1195-1203.

 Antifascismo e storia d’Italia, in “Italia contemporanea”, 1998, n. 212, pp. 565-575 [poi anche in E. Collotti (cur.), Fascismo e antifascismo. Rimozioni, revisioni, negazioni, Roma-Bari, Laterza, 2000, pp. 219-239].

 L’antifascismo nella società italiana 1926-1940, Milano, Unicopli, 1999.

 La socialdemocrazia europea tra le due guerre. Dall’organizzazione della pace alla resistenza al fascismo 1923-1936, Roma, Carocci, 1999.

 Partiti politici, in Enciclopedia italiana. Appendice 2000, vol. II, 2000, pp. 417-421.

 Storia dell’integrazione europea, Roma, Carocci, 2002.

 Tra illuminismo e scetticismo: l’antifascismo liberale di Ernesto Rossi, in “Italia contemporanea”, n. 228, settembre 2002, pp. 545-551.

 Antifascismo, in Dizionario del fascismo, a cura di V. De Grazia e S. Luzzatto, vol. I, Torino, Einaudi, 2002, pp. 70-77.

 L’antifascismo tra Italia ed Europa, in “Italia contemporanea”, n. 229, dicembre 2002, pp. 573-591 [poi anche in A. De Bernardi, P. Ferrari (cur.), Antifascismo e identità europea, Roma, Carocci, 2004, pp. 1-24].

 Oposición política y resistencia popular frente al plebiscito fascista del año 1929, in R. Moreno Fonseret (ed.), Plebiscitos y elecciones en las dictaduras del sur de Europa (siglo XX), Alcoy, Marfil, 2003, pp. 241-254.

 Gastone Manacorda critico della storiografia, in “Studi storici”, XLIV, 3-4, lug.-dic. 2003, pp. 593-648.

 I socialisti e l’Europa, in “Il Ponte”, LX, 2-3, febbraio-marzo 2004, pp. 173-194 (numero speciale I socialisti e il Novecento: i percorsi, la crisi, a cura di L. Cortesi e A. Panaccione).

 Una repubblica prigioniera del suo passato, in “Passato e presente”, XXII, 63, sett./dic. 2004, pp. 151-161.

 Quale nazione per la socialdemocrazia?, in La nazione in rosso. Socialismo, Comunismo e “Questione nazionale” 1889-1953, a cura di Marina Cattaruzza, Soveria Mannelli Rubbettino, 2005, pp. 107-154.

 Fascismo e opposizione in Italia. Due mondi, una storia, in Dittature, opposizioni, resistenze. Italia fascista, Germania nazionalsocialista, Spagna franchista: storiografie a confronto, a cura di L. Klinkhammer, C. Natoli, L. Rapone, Milano, Unicopli, 2005, pp. 13-36

 L'antifascismo italiano tra guerra passata e guerra ventura, in Guerra e pace nell'Italia del Novecento. Politica estera, cultura politica e correnti dell'opinione pubblica, a cura di L. Goglia, R. Moro, L. Nuti, Bologna, il Mulino, 2006, pp. 195-223

 Tendenze della ricerca contemporanea sull’antifascismo, in Sotto il regime. Problemi, metodi e strumenti per lo studio dell’antifascismo, a cura di G. Albarani, A. Osti Guerrazzi, G. Taurasi, Milano, Unicopli, 2006, pp. 164-174.

 Pace e guerra nella storia del socialismo internazionale, in La passione della storia. Scritti in onore di Giuliano Procacci, a cura di F. Benvenuti, S. Bertolissi, R. Gualtieri, S. Pons, Roma, Carocci, 2006, pp. 48-67.

 Antonio Gramsci nella grande guerra, in «Studi storici», XLVIII, 1, gennaio-marzo 2007, pp. 5-96.




Ultima modifica: 26/10/2014 21:22:04