SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Emanuela SCARPELLINI

Dipartimento di Studi storici Università degli Studi di Milano

BIOGRAFIA

Emanuela Scarpellini è professore ordinario di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Studi storici dell’Università degli Studi di Milano.

Dopo avere conseguito il Dottorato di ricerca in “Storia della società europea”, ha effettuato studi presso università e istituzioni sia italiane (con una borsa biennale post-dottorato a Milano), sia estere, in particolare negli Stati Uniti, vincendo una borsa di ricerca Fulbright a Stanford e una borsa di ricerca presso il Rockefeller Archive Center di New York. È stata poi Visiting Scholar all’Università di Cambridge e all’Università di Stanford; in seguito ha insegnato come Kratter Visiting Professor alla Stanford University e come Fulbright Visiting Professor all’Università di
Georgetown a Washington. Ricercatrice dal 1998 e associato dal 2002, ha insegnato prima presso
l’Università di Torino, e poi alla Facoltà di Lettere e Filosofia e al Master di giornalismo dell’Università di Milano. In seguito ha ottenuto altri riconoscimenti: Hagley Center Grant for Scholarly Research, nel 2005 e nel 2008, per le sue ricerche su cultura ed economia; Newcomen Article Prize 2004 (per il miglior saggio dell’anno pubblicato su “Enterprise & Society”);
fellowship presso il Netherlands Institute for Advanced Study in the Humanities and Social Sciences nel 2010-2011; Henry Belin du Pont Research Grant (2013).
Collaboratrice di giornali, riviste culturali e quotidiani nelle pagine culturali, ha organizzato serate teatrali di rievocazione storica, collaborato a mostre e realizzato prodotti multimediali. Ha partecipato a vari programmi radiofonici e televisivi riguardanti la storia e l’attualità.
Attiva in gruppi di ricerca italiani e internazionali (fra cui il programma europeo European Ways of Life in the American Century: Mediating Consumption and Technology in the Twentieth Century, European Science Foundation 2007), ha tenuto numerose conferenze e relazioni a congressi nazionali e internazionali (ad esempio negli USA a Lowell, Stanford e Washington; in Europa a Nottingham, Barcellona, Helsinki, Londra, Vienna, Colonia, Stoccolma, Monaco, Ginevra, Parigi,
Sofia, Lubiana, Lisbona, L’Aia; e anche altrove, come Hong Kong). È fondatrice e direttrice del Centro di ricerca interdipartimentale MIC - Moda Immagine Consumi presso l’Università di Milano, un’istituzione che promuove ricerche scientifiche e mostre nel settore (fra cui una ricerca sugli Archivi della moda nel Novecento).
I suoi interessi riguardano principalmente la storia culturale, politica ed economica del Novecento. In particolare ha scritto sulla cultura nel periodo fascista (teatro fascista, propaganda, politica teatrale in guerra) e sulla storia editoriale. Il secondo importante filone di studi riguarda la modernizzazione dell’Italia e dell’Europa nel secondo Novecento, con particolare attenzione alla
nascita della società dei consumi, il modello americano, il ruolo degli imprenditori, i cambiamenti nel mondo del commercio, le nuove “culture del consumo”. Ha scritto una storia degli imprenditori italiani, scritto e curato opere sul ruolo dei consumi in Europa (fra cui un testo sui primi supermercati in Italia), come pure sulla cultura popolare americana in Italia. I suoi ultimi lavori
riguardano la storia sociale ed economica dei consumi alimentari e di moda.

Ph.D. in History of European Society, Milan
Emanuela Scarpellini is Full Professor of Modern History at the University of Milan.
She was a visiting scholar at Stanford University and Cambridge University and received the
Rockefeller Archive Center Grant, the Hagley Center Grant for Scholarly Research (in 2005 and
2008), the Henry Belin du Pont Research Grant (2013), and the J. William Fulbright Foreign
Scholarship for her researches in the United States. She was Kratter Professor at Stanford
University in 2004, Fulbright Visiting Professor at Georgetown University (Washington) in 2006,
and Fellow at the Netherlands Institute for Advanced Study in the Humanities and Social Sciences
in 2010–2011.
She also received the Newcomen Article Prize for best article in Enterprise & Society in 2004.
Her first interests concerned the political and cultural history of fascism (she published books and
articles about fascist propaganda, Italian theatre during the regime, and the Second World War).
Then she moved to the economic and social aspects of Italian and European modernization in the
second half of the twentieth century – with particular regard to the development of a consumer
society, the spreading of mass culture from the United States, changes in the trade structure, and the role of consumers. She wrote a history of Italian entrepreneurs and books about the influence of consumer culture on the political and economic structures of Europe (one successful book is on the appearance of the first supermarkets in Italy) as well as works on the impact of American popular culture in Italy. Her last works are about the history of consumption in Italy in the twentieth
century, in particular food and fashion consumer cultures.
Emanuela Scarpellini has presented papers at many international conferences in all major Italian
universities, in the USA (Lowell, Stanford, Washington), in Europe (Nottingham, Barcelona,
Helsinki, London, Vienna, Cologne, Stockholm, Munich, Geneva, Paris, Sofia, Ljubljana, Lisbon,
The Hague) and elsewhere (Hong Kong).
She is the founder and Director of the Research Centre MIC - Moda Immagine Consumi (Fashion,
Image, and Consumer Culture) at the University of Milan, an institution promoting scientific studies
and exhibitions in the field; she was also part of several international research projects, starting
from the ESF-funded “European Ways of Life in the American Century: Mediating Consumption
and Technology in the Twentieth Century”.
She is also a contributor to historical and cultural reviews, to Italian newspapers in the cultural
pages, and to historical programmes on radio and television.

PUBBLICAZIONI

Fra le sue principali recenti pubblicazioni sono da segnalare:

The Business of Fashion, in The Glamour of Italian Fashion, a cura di Sonnet Stanfill,
London, Victoria & Albert Publishing (2014).
- I consumi della vita quotidiana (a cura di), Bologna, Il Mulino, 2013
- A tavola! Gli italiani in sette pranzi, Roma-Bari, Laterza 2012.
- Italiamerica. Il mondo dei media, curato con J.T. Schnapp, Fondazione Mondadori-Il
Saggiatore, Milano 2012.
- Material Nation. A Consumer's History of Modern Italy, Oxford University Press, 2011,
(versione italiana: L’Italia dei consumi, Roma-Bari: Laterza 2008).
- La rivoluzione dei consumi. Società di massa e benessere in Europa 1945, curato con S.
Cavazza, Bologna, Il Mulino 2010.
- Italiamerica, L’editoria, curato con J.T. Schnapp, Fondazione Mondadori - Il Saggiatore,
Milano 2008.
- La spesa è uguale per tutti. L’avventura dei supermercati in Italia, Venezia, Marsilio 2007
- Il secolo dei consumi. Dinamiche sociali nell’Europa del Novecento, curato con S. Cavazza,
Roma, Carocci 2006.
- “Shopping American-Style: The Arrival of the Supermarket in Postwar Italy”, Enterprise &
Society, vol. 5 n. 4, dicembre 2004 – Newcomen Article Prize 2004.

Among her main recent publications are:
- ‘The Business of Fashion’, in The Glamour of Italian Fashion, S. Stanfill ed., London:
Victoria & Albert Publishing (2014).
- I consumi della vita quotidiana, ed., [Consumption and everyday life], Bologna: Il Mulino,
2013.
- A tavola! Gli italiani in sette pranzi [A tavola! Italian cooking in seven meals], Roma-Bari:
Laterza 2012.
- Italiamerica. Il mondo dei media [Italiamerica. The media world], co-edited with J.T.
Schnapp, Fondazione Mondadori-Il Saggiatore: Milano 2012.
- Material Nation. A Consumer's History of Modern Italy, Oxford University Press, 2011
(Italian version: L’Italia dei consumi, Roma-Bari: Laterza 2008).
- La rivoluzione dei consumi. Società di massa e benessere in Europa 1945–2000 [Consumer
revolution: Mass society and welfare in Europe 1945–2000], co-edited with S. Cavazza,
Bologna: Il Mulino 2010.
- Italiamerica. L’editoria [Italiamerica. Publishing], co-edited with J.T. Schnapp, Milano: Il
Saggiatore 2008.
- La spesa è uguale per tutti [Shopping for everyone], Venezia: Marsilio 2007.
- Il secolo dei consumi. Dinamiche sociali nell’Europa del Novecento [The Century of
Consumption: Social Dynamics in 20th-century Europe], co-edited with C. Cavazza. Roma:
Carocci, 2006.
- “Shopping American-Style: The Arrival of the Supermarket in Postwar Italy”, Enterprise &
Society, vol. 5 no. 4, December 2004 – Newcomen Article Prize 2004.