SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

Gennaio 15 - Gennaio 15

La “scienza nazionale” in Italia dal 1839 alla fine degli anni Venti: una costruzione transnazionale

Mercoledì 15 gennaio 2020, alle ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove - Via Michelangelo Caetani 32, Roma), si terrà l’incontro sul tema La “scienza nazionale” in Italia dal 1839 alla fine degli anni Venti: una costruzione transnazionale,
a partire dalla pubblicazione del n. 130-2, 2018 dei Mélanges de l'École Française de Rome, a cura di Marie Bossaert e Antonin Durand (https://journals.openedition.org/mefrim/3713).
Saluti: Patrizia Rusciani.
Intervengono: Sandra Linguerri, Guido Melis, Giovanni Paoloni. Saranno presenti i curatori del volume.

La storia del sapere in Italia è stata profondamente rinnovata dalla storiografia sociale e culturale
del Risorgimento, che ha evidenziato il ruolo dell’università e della scienza come collante dell’unità
nazionale. Il fascicolo dei Mélanges de l’École française de Rome – Italie et Méditerranée
modernes et contemporaines, è dedicato a “La fabrique transnationale de la «science nationale» en
Italie (1839-fin desannées 1920)” (130-2, 2018) e propone di rileggere la storia della “scienza nazionale” alla luce dei metodi e delle prospettive recenti della storiografia transnazionale.
L’Italia, che con l’Unità deve integrare tradizioni scientifiche eterogenee, rappresenta a questo
riguardo un caso particolarmente interessante: da un lato, i suoi studiosi vengono in gran parte
formati all’estero; dall’altro, gli Italiani intendono ridare all’Italia il posto che le spetta nella scena
scientifica internazionale, in un contesto di scambi e di rivalità.
Il dossier, che riunisce 12 articoli, è intenzionalmente interdisciplinare: dalla storia della matematica
a quella del diritto, dalla storia dell’arte all’orientalistica, passando per l’agronomia e
l’amministrazione, esamina le dinamiche transnazionali all’opera nella costruzione della “scienza
nazionale” italiana nel lungo Risorgimento, in modo da arricchire la comprensione del fenomeno di
nazionalizzazione del sapere.

LUOGO
Roma
Biblioteca di storia moderna e contemporanea - Via Michelangelo Caetani, 32
00186 Roma
Italia

CONTATTI
Oriana Rizzuto
Telefono: 0668281739
E-mail: b-stmo.info@beniculturali.it

SITO WEB
www.bsmc.it

Pubblicato da Rosanna DE LONGIS