SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Caricamento Eventi

Eventi

Novembre 10 - Novembre 10

Tra terra e cielo. Grattacieli, spazi urbani e paesaggi urbani nel Novecento

Mercoledì 10 novembre, alle ore 17.00, in diretta sul canale Facebook della Biblioteca di storia moderna
e contemporanea, sarà presentato il numero 2/2020 della rivista “Memoria e Ricerca” dal titolo
Tra terra e cielo. Grattacieli, spazi urbani e paesaggi urbani nel Novecento a cura di Marco De Nicolò e Maurizio Ridolfi. Intervengono: Salvatore Adorno, Enrico Franceschini e Mario Panizza.
Coordina: Oriana Rizzuto.

Siamo sempre più attratti e sedotti dai profondi mutamenti intervenuti nel concetto di spazio, non più visto e rappresentato in senso orizzontale, con la seducente sfida dell’uomo verso l’alto. Forme architettoniche ardite hanno cambiato il paesaggio urbano, fissando “momenti” peculiari nel corso del Novecento. La rottura del piano, con il dominio del sottosuolo a fini di mobilità rapida e la sfida in altezza hanno caratterizzato sempre di più le metropoli
novecentesche, trovando ispirazione e precedenti già nei secoli precedenti.
Lo sviluppo in altezza degli edifici, così come di importanti monumenti, comporta un’immediata equazione simbolica con la modernità, che non sempre viene accolta con favore. Il disprezzo con cui venne accolta la Torre Eiffel da prestigiosi intellettuali, definita «un ammasso di latta e bulloni», racconta di una resistenza a riconoscere la modernità in quelle forme.
Tuttavia, il grattacielo diventava una sfida sempre più accettata e una sorta di gara in altezza caratterizza le costruzioni più recenti. La misurazione dei grattacieli pone una continua sfida sullo stile e sull’altezza, sulla capacità tecnologica di far fronte alle fragilità tipiche di una struttura posta come sfida ad eventi naturali, vento, mutamenti atmosferici, temperatura esterne, sismicità, insieme alla sfida che di recente si è aggiunta come elemento sempre più presente, di una sorta di “autosufficienza” dal punto di vista energetico, idraulico e in termini di sicurezza.
Dopo un saggio generale, di sintesi, sulla incessante costruzione di grattacieli, seguono casi di studio specifici su Berlino, su Mosca, su Tokyo, su Milano e sulla metropoli balneare romagnola. Un ulteriore testo è dedicato ai grattacieli nel cinema muto. Gli autori dei testi sono Marco De Nicolò, Giacomo Calandra di Roccolino, Antonella Salomoni, Gala Maria Follaco, Barbara Bracco, Maurizio Ridolfi, Marco Fincardi.

LUOGO
Roma
https://www.facebook.com/BSMCstoriamoderna
00186 Roma
Italia

CONTATTI
Oriana Rizzuto
Telefono: 0668281739
E-mail: b-stmo.info@beniculturali.it

SITO WEB
www.bsmc.it

Pubblicato da Rosanna DE LONGIS