SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

L’usuraio e le insidie d’interesse

Per Dante si trattava di un peccato «contro natura» e infatti la dottrina cristiana ne ha lungamente osteggiato la prassi«Oggi si tratta di riaffermare una regola di giustizia, senza condannare per principio chi presta denaro»

Pigi Colognesi, Avvenire, 2005-03-13


(Marco Fontana)