CAVAZZA Stefano

stefano.cavazza@unibo.it

BIOGRAFIA

Posizione professionale attuale e incarichi universitari
Professore Ordinario di storia contemporanea
Delegato all’internazionalizzazione del Dipartimento
Formazione e carriera
-1984 Laurea in Storia presso l’Università di Bologna – Relatore di tesi Prof. Carlo Ginzburg Titolo: La Folkloristica italiana durante il fascismo.
-1986/88 Borsista del Deutschen Akademischen Austauschdienst (DAAD), presso il Ludwig-Uhland-Institut für Kulturwissenschaft dell’Università di Tubinga (Progetto di ricerca: La rivitalizzazione delle arti popolari in Germania nel periodo tra le due guerre mondiali)
-1992 Dottorato di ricerca IV ciclo “Crisi e Trasformazione della Società ” (a./a. 1988/89; 1989/90; 1990/91) presso l’Università di Torino – Tutor prof. Nicola Tranfaglia. Tesi di dottorato dal titolo: Feste popolari durante il fascismo. Invenzione della tradizione e identità locale: La Toscana e la realtà nazionale.
-1993/95 Borsista post-dottorato presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna 1996 Borsista di ricerca presso l’Istituto Storico Germanico di Roma(gennaio-giugno)
-1996-1999 professore a contratto presso la Scuola Superiore in Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università di Bologna – sede di Forlì “Storia contemporanea con particolare riferimento ai paesi dell’Unione Europea”
-1996 Borsista presso il Deutsches Historisches Institut di Roma (progetto: Le campagne elettorali in Germania e Italia nel secondo dopoguerra)
-1999-2006 Ricercatore in storia contemporanea presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna (Afferenza Dipartimento di politica, Istituzioni, Storia)
-da ottobre 2006- a 20 settembre 2021 professore associato di storia contemporanea presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna. Dal 2012 presso Dipartimento di Scienze Politiche e sociali dal 2018 presso dipartimento delle Arti
-dal 20 settembre 2021  professore ordinario di storia contemporanea presso il dipartimento delle ArtiIncarichi accademici
da 2018 ad oggi Delegato del Dipartimento delle Arti all’internazionalizzazione
da novembre 2015 a ottobre 2021 delegato del Rettore alla formazione intarnazionale
da Luglio 2011 (rieletto 2015) membro della Giunta del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali
dal 2010 a 2016 Coordinatore del dottorato di Ricerca in Politica, Istituzioni, Storia
Dal 24 novembre 2009 al 2014 Coordinatore del dottorato di Ricerca “Storia politica dell’età contemporanea XIX e XX secolo Federico Chabod”
-dal 1 Novembre 2006 al 30 novembre 2012 Presidente del Corso di Laurea in Studi Internazionali (rieletto 1 novembre 2009)
-dal 2006 incaricato dell’organizzazione delle attività didattiche del dottorato di Ricerca “Storia politica dell’età contemporanea XIX e XX secolo Federico Chabod”
-dal Novembre 2004 al 2012 membro della commissione biblioteca del Dipartimento di Politica, Istituzioni, Storia
-dal Novembre 1999 al 2012 membro della Giunta del Dipartimento di Politica, Istituzioni, Storia
-dal novembre 2004 al 2012 Presidente della Commissione informatica del Dipartimento di Politica, Istituzioni, Storia
-da marzo 2005 a luglio 2007 Delegato Socrates della Facoltà di Scienze Politiche
-2004 – 2007 membro della commissione che assegna borse per tesi all’estero presso la Facoltà di Scienze Politiche
-2004/05 coordinatore della rilevazione didattica della Facoltà di Scienze PoliticheVisiting professorship e research fellowship
-febbraio 2000 Parigi, Matres de conference invité presso Ecole des Hautes Etudes en Science Sociale
-2003 maggio Gastforscher presso l’Institut für Zeitgeschichte di Monaco
-2004- 2015 Lezioni tenute nell’ambito del teaching staff del programma erasmus
2004 (1 settimana) l’Università di Trier Fachbereich III Giugno
2005 (1 settimana) università di Potsdam
2006 (1 settimana) università Humboldt di Berlin
2007 (1 settimana)Seminario (Übung -Blockveranstaltung): «Lokale Identitäten in Italien: Von
der Einigung bis zum Leganord» Università di Trier Fachbereich III
2008 (1 settimana) Università di Potsdam
2009 (1 settimana) Università Humboldt di Berlino
2010 (1 settimana) Università di Potsdam
2011 (1 setttimana) Università di Trier e Università Humboldt di Berlino
2012 (1 settimana) università di Potsdam
2013 (1 settimana) Università Humboldt di Berlino
2014 (1 settimana) Technische Universität Dresden
2015  (1 settimana) Universitä di Trier
2016 (1 settimana) Humboldt universität Berlin
2017  (1 settimana) Technische Universität Dresden-2005 luglio CNR Short term mobility 2005) progetto di ricerca: La costruzione dell’identità locale nell’area tedesca tra Otto e Novecento in una prospettiva comparata presso il Ludwig Uhland-Institut für Empirische Kulturwissenschaft delll’Università di TubingaCoordinamento di progetti di ricerca nazionali e internazionali basati sulla valutazione tra pari -PRIN 2008 Consumi, benessere e legittimazione politica in Italia negli anni Sessanta-Novanta (responsabile unità Locale) (concluso)
– 2010-12 Programma trilaterale Villa Vigoni: Ciclo di Workshop sul Populismo ( con Paula Diehl Humboldt Universität e Didier Mineur Sciences Po) (concluso)

Esperienze di valutazione della ricerca e della didattica

-Referee vqr 2004-2010
-Esperto Hceres Vague A (2015)
-Referee vqr 2011-2014

Comitati Scientifici ed Editoriali

-da Gennaio 2019 condirettore della rivista “ricerche di storia politica”

-Dal 1 gennaio 2013 membro del comitato direttivo della rivista “Ricerche di Storia Politica”

-da luglio 2012 a giugno 2015 membro del Comitato scientifico dell’Istituto nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione di Milano
-Dal 2011 Membro del comitato editoriale della collana storia politica dell’Editore Rubettino
-Dal 1995 Membro della redazione della rivista “Ricerche di storia politica”
dal 1994 al 1997 membro del comitato di consultants della rivista “Memoria e Ricerca”

Progetti di ricerca individuali finanziati dall’ateneo

-Progetto giovani ricercatori 2000 Culture politiche, simboli e comportamenti collettivi nelle campagne elettorali della Repubblica Federale di Germania (1945-1957)
-Ricerca Fondamentale Orientata- ex 60% 2002: Democrazia e politica di massa tra Otto e Novecento
-Ricerca Fondamentale Orientata- ex 60% 2003: Consenso e identità politiche nell’età contemporanea Ricerca Fondamentale Orientata- ex 60% 2004: Consumi e tempo libero nell’Europa contemporanea

Partecipazione a progetti di ricerca nazionali
-Progetto di ricerca pluriennale del Dipartimento di Politica,
-Istituzioni, Storia Consenso e legittimazione nella trasformazione dei sistemi politici (Coordinato da Raffaella Gherardi) (concluso)
-Crisi e legittimazione nella trasformazione dei regimi politici, progetto COFIN ex 40% (e.f.1998) coordinato da Paolo Pombeni (concluso)
-La costruzione e la crisi del discorso politico sull'”occidente” nel Novecento, progetto COFIN ex 40% (e.f. 2003) coordinato da Paolo Pombeni (concluso)
-Pratiche, Linguaggi e Teorie della Delegittimazione (PRIN 2010-2011) coordinato da Fulvio Cammarano (concluso)

Premi
2005 Premio Minturnae per la ricerca storica per volume Piccole Patrie

Altre attività
-1982 Borsista presso la Sommerhochschule dell’Università di Vienna a Strobl (1 mese)
-1992 abilitazione all’insegnamento in materie letterarie negli Istituti tecnici

Supervisione tesi di Dottorato (concluse)

Casini, Valentina (2015) Sinistra extraparlamentare e Partito comunista in italia 1968-1976, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Politica, istituzioni, storia, 27 Ciclo:

Triola, Filippo (2013) La costruzione delle relazioni politiche ed economiche tra l’Italia e la Germania occidentale dopo la seconda guerra mondiale (1945-1951), [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Storia dell’Età contemporanea nei secoli XIX e XX “Federico Chabod”, 25 Ciclo

Köppen, Paul (2013) Die praktische Komponente deutscher Verständigungspolitik: Leopold von Hoesch in Paris, [Dissertation thesis], Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dottorato di ricerca in Storia dell’Età contemporanea nei secoli XIX e XX “Federico Chabod”, 25 Ciclo. (cotutela con l’Università di Potsdam supervisore Host university Manfred Görtemaker)

Piemontese, Matteo Gaspare (2012) Un Welfare State per le classi medie: Democristiani e Socialisti in Francia e Italia, 1945-1958. [Dissertation thesis], LUISS Guido Carli, Dipartimento di Scienze Politiche (sede amministrativa), Dottorato di ricerca in Storia dell’età contemporanea nei secoli XIX e XX “Federico Chabod”, 23 Ciclo

Goni Leonardo (2006), Ministero della Produzione Bellica e Regia Aeronautica 1940-43: attività, organizzazione delle risorse ed interventi politici tra tentativi di programmazione ed emergenza, [Dissertation thesis],Dottorato di ricerca in Storia dell’età contemporanea nei secoli XIX e XX “Federico Chabod”, 17 Ciclo

PUBBLICAZIONI

Books

-Piccole patrie. Feste popolari tra regione e nazione durante il fascismo, Bologna, Il Mulino 2003 (prima edizione 1997)

-Dimensione massa. Individui, folle, consumi 1830-1945, Bologna, Il Mulino, 2004

Books-(co)Edited

-Identità  e culture regionali, a cura di Stefano Cavazza e Reinhard Johler, in “Memoria e Ricerca” (Dicembre 1995).

-Il secolo dei consumi. dinamiche sociali nell’Europa del Novecento, a cura di Stefano Cavazza ed Emanuela Scarpellini, Roma, Carocci, 2006

-L’occidente come costruzione del consenso politico, a cura di Stefano Cavazza, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2006

-La rinascita dell’Occidente. Sviluppo del sistema politico e diffusione del modello occidentale nel secondo dopoguerra in Italia e Germania, a cura di S. Cavazza, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2006

-Vent’anni dopo: Il muro di  Berlino,  a cura di Stefano Cavazza e Gustavo Corni, Numero monografico della rivista «Ricerche di Storia Politica»  2009 n. 3

-Il nemico in politica. La delegittimazione dell’avversario nell’Europa contemporanea, a cura di Fulvio Cammarano e Stefano Cavazza, Bologna Il Mulino, 2010

-La rivoluzione dei consumi, a cura di Stefano Cavazza e Emanuela Scarpellini, Bologna Il Mulino, 2010

-Fascismi locali, a cura di Renato Camurri, Stefano Cavazza e Marco Palla, Numero monografico della rivista «Ricerche di Storia Politica» 3, dicembre 2010

-Introduzione alla storia contemporanea, a cura di S. Cavazza e P. Pombeni, Bologna, Il Mulino, 2012

Faschismus und Populismus, a cura di Stefano Cavazza e Paula Diehl, Numero monografico della rivista «Totalitarismus und Demokratie», 2012, n.2 .

-Politica e consumi nell’Italia Repubblicana, a cura di S. Cavazza, Bologna, Il Mulino, 2013

-Le scienze sociali nell’evoluzione della cultura politica,  a cura di S. Cavazza, Numero monografico della rivista «Ricerche di Storia Politica» 3, dicembre 2013

-Parole sovrane. Comunicazione politica e storia contemporanea in Italia e Germania, a cura di S. Cavazza e F. Triola,Bologna, il Mulino 2017

Ambiente, risorse energetiche e politica in prospettiva storica, a cura di S. Cavazza, Numero monografico della rivista «Ricerche di Storia Politica» XXI ( 2018), n.1

– Massenparteien im 20. Jahrhundert. Christ- und Sozialdemokraten, Kommunisten und Faschisten in Deutschland und Italien, a cura di S. Cavazza, Th. Größbolting, Ch. Jansen,Stuttgart, Steiner Verlag, 2018, pp. 141-156

Storia d’Italia, Annali, vol. 27, I consumi, a cura di S. Cavazza e E. Scarpellini, Torino, Einaudi, 2018

La delegittimazione politica nell’età contemporanea 3, Conflitto politico e propaganda elettorale in Europa e negli Stati Uniti (1861-1989). a cura di Fulvio Cammarano e Stefano Cavazza, Roma Viella, 2018

Fare storia politica. Studi dedicati a Paolo Pombeni, a cura di R. Brizzi F. Cammarano S. Cavazza G. Guazzaloca M. Marchi, Roma, Viella, 2018.

L’Età contemporanea, a cura di S. Cavazza e P. Pombeni, Bologna, Il Mulino, 2018

Journal Articles and Book Chapters

-Trasformazioni di una festa urbana: il Cantamaggio ternano, “Quaderni Storici” n.66/a.XIV, n.3, 1987, pp.901-914.

-La folkloristica italiana e il fascismo. Il Comitato Nazionale per le Arti Popolari, “La Ricerca Folklorica” n.15, Aprile 1987 , pp.109-122.

-La Rivista di diritto agrario, “Rivista di storia contemporanea” n.2, 1987 , pp.301-321.

-Volkskunde und Faschismus in Italien, in H. Gerndt (a cura di), Volkskunde und Nationalsozialismus, Münchner Vereinigung für Volkskunde, München 1987, pp.39-48.

-Arte popolare, intellettuali e questione artigiana: Edwin Redslob e la mostra di Dresda, “Rivista di storia contemporanea” n.1, 1991, pp.131-162.

-Die italienische Volkskunde und Südtirol während des Faschismus, in R. Johler – L. Paumichl – B. Plankesteiner (a cura di), Im Auge der Ethnographen, Wien/Lana, Edition per Procura 1991, pp.170-192.

-Feste popolari durante il fascismo, in F. Tarozzi – A. Varni, Tempo libero nell’Italia unita, “Quaderni del Dipartimento di Storia dell’Università  di Bologna” n. III, Clueb, Bologna 1992, pp. 99-119.

-Arte popolare e intellettuali durante il nazismo, in “Italia contemporanea” n. 193 (Dicembre 1993), pp. 637-661

-Tradizione regionale e riesumazioni demologiche durante il fascismo, in “Studi Storici”, n. 2-3 1993, pp. 625-655.

-Pier Ludovico Occhini e la giostra del Saracino, in “Atti e Memorie dell’accademia Petrarca” vol. LV (1993) pp. 99-110.

-Lokale Identität und die Erfindug von Tradition: Das Maisingen von Terni/Italien , in “Österreichische Zeitschrift für Volkskunde”, Vol XLVII/97, n. 3 (1994), pp. 425-452.

-L’invenzione della tradizione e la lega lombarda, in “Iter-percorsi di ricerca” n. 8 1994, pp. 197-214.

-Il Cantamaggio ternano: riflessioni su una festa urbana, in Archivio Audiovisivo Del Movimento Operaio, La fabbrica e la memoria, Roma 1994 pp. 18-32.

-Il Cantamaggio, in Storia illustrata delle città dell’Umbria: Terni, Milano, Sellino, 1994, pp. 673-684.

-Il Palio e le tradizioni popolari senesi durante il fascismo, in Fascismo e Antifascismo nel senese, Regione Toscana 1994, pp. 265-284.

-Fascismo, folklore e società  di massa. Riflessioni su un’esperienza storica, in “Passaggi” n. 3 (1994), pp. 69-83.

-Tempo libero e folklore: il dibattito europeo e l’esperienza italiana, in “Storia in Lombardia” n. 1-2 1995, pp. 147-165.

-L’identità  culturale marchigiana attraverso le riviste, in A. Bianchini – G. Pedrocco (a cura di), Dal tramonto all’alba. La provincia di Pesaro e Urbino tra fascismo e ricostruzione, Clueb, Bologna 1995, pp. 225-246.

-Le identità  culturali regionali nella Storia d’Italia, In Identità  e culture regionali, a cura di Stefano Cavazza e Reinhard Johler, in “Memoria e Ricerca” (Dicembre 1995), pp. 51-71.

-Formazione dei giovani e fascismo, in “I quaderni del cardello” vol. 6/1996, pp. 87-108.

-Masse, tecnologia, globalizzazione: antropologia dell’età  contemporanea, in P. Pombeni (a cura di), Introduzione alla storia contemporanea, Bologna, Il Mulino 1997, pp. 27-42.

-La Mobilitazione generale, in “Ideazione” a. V, n. 2 (marzo-aprile 1998), pp. 53-61.

-Il regionalismo in una transizione di regime: “La Piè” e l’identità  culturale romagnola, “Memoria e Ricerca” (Dicembre 1998), pp. 77-99.

-La costituzione in piazza. Il tema costituzionale nelle campagne elettorali del dopoguerra (1948-1958) in A. Barbera, M. Cammelli, P. Pombeni (a cura di), L’apprendimento della costituzione, Milano, Angeli, 1999, pp. 155-197.

-Regionalismus und kulturelle Identität in Italien zwischen dem Ende des 19. und dem Anfang des 20. Jahrhunderts: Das Beispiel der Romagna und die nationale Lage, in “Acta Ethnographica Hungarica, vol. 44 (1999), n. 3-4, pp. 379-387.

-Miti, feste e simboli dell’associazionismo studentesco, in G. Orsina e G. Quagliariello (a cura di), La formazione della classe politica in Europa 1945-1956, Roma-Bari-Manduria, Lacaita, 2000, pp, 425-457.

-Der Nationalstaat seit 1861, in K. Rother e F. Tichy, Italien, Darmstadt, Wissenschaftliche Buchhandlung, 2000, pp. 76-85.

-La società  di massa, in P. Pombeni (a cura di), Introduzione alla storia contemporanea, nuova edizione, Bologna, Il Mulino, 2000, pp. 29-45.

-Associazionismo e tempo libero, in Enciclopedia della sinistra europea nel XX secolo, a cura di Aldo Agosti, Roma, Editori Riuniti, 2000, pp. 377-382.

-La transizione difficile: l’immagine della guerra e della resistenza nell’opinione pubblica dell’immediato dopoguerra, G. Miccoli, G. Neppi-Modona, P. Pombeni ( a cura di), La grande cesura. La memoria della guerra e della resistenza nella vita europea del dopoguerra, Bologna, Il Mulino, 2001, pp. 427-464

-Il paese e la nazione: idee ed iniziative di una cultura di periferia, in R. Bianchi ( a cura di), La Valdelsa tra le due guerre. Una storia italiana negli anni del fascismo, Castelfiorentino, Società  storica della Valdelsa, 2002, pp. 287-322.

-Comunicazione di Massa e simbologia politica nelle campagne elettorali del secondo dopoguerra, in P. L. Ballini, M. Ridolfi (a cura di), in La storia delle campagne elettorali in Italia, Milano, Bruno Mondatori, 2002, pp. 193-237.

-Simboli e politica: una riflessione multidisciplinare, in “Contemporanea/ a. V, n. 4 , ottobre 2002, pp. 801-809.

-Territoire et identitè. Une perspective italienne, in “Études rurales” n. 163-164 (juillet-dicembre 2002), pp. 109-131.

-“Una repubblica senza repubblicani, una democrazia senza democratici”. Crisi di sistema e ruolo dei partiti a Weimar attraverso le riviste politiche di area liberale 1920-1930, in P. Pombeni (a cura di), Crisi, legittimazione, consenso, Il Mulino, 2003, pp. 133-182.

-La ricostruzione della democrazia politica nella zona occidentale di occupazione della Germania, in M. Ridolfi, Propaganda e comunicazione politica, Milano, Bruno Mondatori, 2004, pp. 137-160.

-Identità  nazionale e identità  locale nella storia italiana: elementi per una riflessione, in Sabine Schwarze (a cura di) Siamo una nazione? Nationales Selbstverständnis im aktuellen Diskurs der Sprache, Literatur und Geschichte Italiens, Tübingen, Stauffenberg, 2006, pp. 15-33.

-Viva l’ozio. Il tempo libero nell’età  contemporanea, in Il secolo dei consumi. dinamiche sociali nell’Europa del Novecento, a cura di Stefano Cavazza ed Emanuela Scarpellini. Roma, Carocci, 2006, pp. 85-116

-El culto de la pequena patria en Italia, entre centralizacion y nacionalismo: De la Epoca liberal al fascismo,  in “Ayer” n. 64 (2006), pp. 95-119

-Modello occidentale  e campagne elettorali nella Germania postbellica (1945-1957), in Stefano Cavazza (a cura di), L’occidente come costruzione del consenso politico,Soveria Mannelli, Rubbettino, 2006, pp. 165-183.

-Costruire la democrazia: campagne elettorali e democrazia occidentale nell’Italia del dopoguerra. in S. Cavazza (a cura di), La rinascita dell’Occidente. Sviluppo del sistema politico e diffusione del modello occidentale nel secondo dopoguerra in Italia e Germania, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2006, pp. 79-104.

-La ri-costruzione della Democrazia in Italia e Germania nel secondo Dopoguerra  in “Italian Politics & Society”   65 (2007), pp 19 – 27.

-“Neri” senz’altro:dal movimento al regime fascista. in I colori della politica. Passioni, emozioni e rappresentazioni nell’età  contemporanea,  a cura di M. Ridolfi, San Marino, Guardigli (San Marino) 2008, pp. 145 – 156.

-Alla ricerca della nazione: centro e periferia nella costruzione dello Stato unito, in A. Ragusa ( a cura di)  Giuseppe Garibaldi: un eroe popolare nell’Europa dell’Ottocento. Manduria-Bari-Roma: Piero Lacaita, 2009, pp. 111 – 126.

-Delegittimazione nelle transizioni di regime: la Repubblica di Weimar e l’Italia del secondo dopoguerra, in Il nemico in politica. La delegittimazione dell’avversario nell’Europa contemporanea, a cura di Fulvio Cammarano e Stefano Cavazza, Bologna Il Mulino, 2010

-Dal consumo desiderato al consumo realizzato: l’avvento della società  dei consumi nell’Italia postbellica, in La rivoluzione dei consumi, a cura di Stefano Cavazza e Emanuela Scarpellini, Bologna Il Mulino, 2010, pp. 53-96

-Nationale Identität, lokale Patriotrismus und Volkskunde in Italien 1861-1918, in “Jahrbuch für Europäische Ethnologie”, 5 (2010), pp.  53-66

-Die Neueste Geschichte in Italien. Überlegungen zu einem etablierten Fach. in “Annali dell’Istituto Storico Italo-Germanico in Trento”. vol. 36-37 (2011), pp. 83 – 111

-La memoria del primo dopoguerra e del fascismo nella ricostruzione dell’Italia democratica, in  M. Cau (a cura di) L’Europa di De Gasperi e Adenauer. La sfida della ricostruzione (1945-1951), Bologna, Il Mulino, 2011, pp. 51 – 64.

-Twisted Roots. Intellectuals, Mass Culture and Political Culture in Italy, in «Journal of Modern European History» ( 2012 ) pp. 207-230

-Ambiente, società  e politica , in S. Cavazza,  P. Pombeni (a cura di) Introduzione alla storia contemporanea, Bologna, il Mulino, 2012, pp. 199-212.

-Regionalism in Italy: a critique, in Eric Storm and Joost Augusteijn (eds.), Region and State in Nineteenth-Century Europe. Nation-Building, Regional Identities and Separatism , Palgrave, 2012, pp. 69-89.

-War der Faschismus populistisch? Ãœberlegungen zur Rolle des Populismus in der faschistischen Diktatur in Italien (1922-1943)., In «Totalitarismus und Demokratie». vol. 9 (2012), pp. 235 – 256.

-La politica di fronte al consumo di massa  negli anni ’60 e ’70, in S. Cavazza ( a cura di), Politica e consumi nell’Italia Repubblicana, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 13-48

-Miti e consenso durante il fascismo, in A. Varni (a cura di), Storia di Bologna. Bologna in età contemporanea 1915-2000, Bologna, BUP, 2013, pp.  439-432

(Con Fulvio Cammarano) Delegittimazione: note per un approccio storico, in “Kripton”, 2/2013, pp. 56-63

-Confini e conflitti della modernità , in Ch. Dipper, P. Pombeni (a cura di), Le ragioni del moderno, Bologna, Il Mulino, 2014, pp. 283-307

-Consumi, società  e politica in Italia (1980-2000), in E. Asquer, E. Bernardi, C. Fumian (a cura di) L’Italia contemporanea dagli anni Ottanta a oggi., Vol. II,  Il mutamento sociale, Roma, Carocci, 2014, pp. 211-226.

La neutralità assediata. La stampa tedesca e la neutralità italiana (1914-1915), in  in R. Brizzi (a cura di), Osservata speciale. La neutralità italiana nella Prima guerra mondiale e l’opinione pubblica internazionale (1914-1915), Firenze, Lemonnier 2015, pp. 117-129

Umbria, in F. Cammarano (a cura di), Neutralisti in piazza alla vigilia della Prima guerra Mondiale, Firenze, le Monnier, 2015, pp. 493-502

Consumi, fascismo, guerra: una riflessione, in Simone Neri Serneri (a cura di), 1914-1945. L’Italia nella guerra europea dei trent’anni, Roma, Viella 2016, pp. 303-314

National identity in fascist Italy, in Francis Demier et Elena Musiani (sous la direction de), Le nations européennes entre histoire et Mémoire, XIXe.XXe Siècle, Paris, Presse Universitaires de Paris Nanterre, 2017, pp. 119-127

Suspicious Brothers: Reflections on Political History and Social Sciences, in «Ricerche di storia Politica» Special Issue. Political History Today: Power. Subjects. Categories (Edited by Raffaella Baritono), XX (2017), pp. 53-64

Comunicazione e Storia politica in Italia. Problemi e prospettive, in S. Cavazza e F. Triola ( a cura di), Parole sovrane. Comunicazione politica e storia contemporanea in Italia e Germania, Bologna, il Mulino 2017, pp. 13-31.

Invenzione della tradizione? Riflessioni sull’uso pubblico della storia, in F. Dei e C. Di Pasquale, Rievocare il passato: memoria culturale e identità territoriali, Pisa, Pisa University Press, 2017, pp. 61-68.

Processes of political delegitimization in Italy, France, Germany, UK, and USA from the 1870s to post-WW II, in Praxis, language and theory of political delegitimization in contemporary Europe, a cura di F. Cammarano, Roma, Viella, 2017, pp. 17-31.

Politica e ambiente in prospettiva storica: riflessioni introduttive, in Ambiente, risorse energetiche e politica in prospettiva storica, a cura di S. Cavazza, «Ricerche di Storia Politica» XXI ( 2018), n.1, pp. 3-17.

-Faschismus vor Ort. Die faschistische Partei auf lokaler Ebene, in S. Cavazza, Th. Großbölting, Ch. Jansen (Hg.), Massenparteien im 20. Jahrhundert Christ- und Sozialdemokraten, Kommunisten und Faschisten in Deutschland und Italien, Stuttgart, Steiner Verlag, 2018, pp. 141-156

Politica e consumi, in Storia d’Italia, Annali, vol. 27, I consumi, a cura di S. Cavazza e E. Scarpellini, Torino, Einaudi, 2018, pp. 46-70.

La delegittimazione nelle campagne elettorali tedesche (1871-1990), in La delegittimazione politica nell’età contemporanea, vol. 3, Conflitto politico e propaganda elettorale in Europa e negli Stati Uniti (1861-1989), a cura di F. Cammarano e S. Cavazza, Roma Viella, 2018, pp. 117-155.

Oratori populisti? Riflessioni sul rapporto tra leader e masse nei fascismi. In: R. Brizzi F Cammarano S Cavazza G Guazzaloca M. Marchi. (a cura di), Fare storia politica. Studi dedicati a Paolo Pombeni, ROMA, Viella,2018,  p. 29-55.

-(Con Emanuela Scarpellini), Consumer Culture in Italy in the Twentieth Century,  In «Archives of italian economic and business history» 2018,  pp.171-183.

In viaggio nella patria di Ranke. Riflessioni sulla storia contemporanea tedesca, in Germania e Italia. Sguardi incrociati sulla storiografia, a cura di di Ch. Cornelißen – G. D’Ottavio, Bologna, Il Mulino, 2019, pp.441-457

Identitarian stereotypes and local space in Italy in historical perspective, in Diversities. Theories and Practices. Festschrift für Reinhard Johler,  a cura di Jan Hinrichsen, Jan Lange, Raphael Reichel, (Untersuchungen des Ludwig-Uhland Institut für empirische Kulturwissenschaft vol. 123), Tübingen, Tübinger Vereinigung für Volkskunde 2020, pp. 111-127

La storia come educazione alla cittadinanza, in Pensare storicamente, a cura di S. Adorno, L. Ambrosi,  M. Angelini, Milano, FrancoAngeli, 2020, pp. 149-162.

Il ruolo del capo nel fascismo italiano in chiave comparata, In Destini incrociati? Italia e Germania tra Otto e Novecento, a cura di F. Triola,  (SCHRIFTEN DES ITALIENZENTRUMS DER FREIEN UNIVERSITÄT BERLIN), Berlin, Freie Universität. 2020. pp.22-42. [https://www.geisteswissenschaften.fu-berlin.de/italienzentrum/publikationen/schriften-italienzentrum/Schriften-Band-4/Schriften-des-Italienzentrums-Bd_-4-fin.pdf]

-I videogiochi storici. Evoluzione, tendenze, problematiche, in “Memoria e Ricerca” 29 (2021), pp. 33-52

-Dall’arte al folklore: il caso di Paolo Toschi tra ricerca di riconoscimento e fascismo,in “Lares”, 87 (2021), pp. 277-305

Worldwide fascism. Italian historians in an international debate, in “Ricerche di Storia Politica”  24 (2022),  special issue, pp. 41-54.