SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Andrea Borelli

foto di Andrea BorelliBIOGRAFIA

Andrea Borelli è dottore di ricerca in Storia dal 2016.

I suoi interessi spaziano dallo studio della politica estera sovietica, alle politiche della memoria nella Russia post 1991 fino alla storia del pensiero politico.

Negli anni presso l'Università degli Studi di Firenze

- ha svolto un assegno di ricerca (M-STO/04) della durata di 12 mesi sulla cultura politica di Michail Gorbaciov

- ha insegnato Storia della Russia (M-STO/03), 6 CFU, nel corso di laurea magistrale in Scienze storiche negli anni accademici 2017-18 e 2018-19

- ha fatto parte dell’Unità di ricerca MTS - Modern Transcultural Studies.

Nel 2019 ha svolto un Visiting scholar della durata di un semestre presso l'Università di Newcastle.

Ha soggiornato per periodi di ricerca a Mosca grazie alla Vysšaja Škola Ekonomiki e all'Institut Vseobščej Istorij Rossijskoj dell'Accademia delle Scienze della Federazione Russa.

Ha partecipato a numerosi convegni nazionali e internazionali.

Attualmente è assegnista di ricerca (M-STO/04) all’Università della Calabria dove è anche membro delle commissioni d'esame per Storia contemporanea. Qui conduce una ricerca sulla crisi della democrazia in Europa, con particolare attenzione alla transizione post-sovietica in Russia.

Dal 2015 collabora con la Fondazione Gramsci di Roma.

E' membro del comitato corrispondenti della rivista di storia contemporanea “Passato e presente” dal 2018.

Nei prossimi mesi è in pubblicazione una sua monografia su Michail Gorbaciov e la riunificazione della Germania.

PUBBLICAZIONI

Principali pubblicazioni

Monografia:

Ideologia e Realpolitik. La politica estera sovietica e l’Istituto di economia e politica mondiale 1924-1948, Aracne, Roma, 2017;

Saggi in riviste di fascia A:

Politiche della memoria e identità post-sovietica nella Russia di Putin. La parata della Vittoria (2005-2015), in “Memoria e ricerca”, n.60, gennaio-aprile 2019, pp. 163-182 (ISBN: 978-88-15-28193-7)

La Russia e il centenario della rivoluzione d’Ottobre, in “Passato e presente”, n. 104, maggio-agosto 2018, pp. 87-103 (ISSN: 1120-0650)

Il Grande terrore nelle carte dell’Istituto di economia e politica mondiale di Mosca 1935-38, in “Contemporanea”, anno XX, n. 3 luglio-settembre 2017, pp. 443-455 (ISSN: 1127-3070)

La storia per l'Università. La memoria dell'Urss nella Russia di Putin, in “Passato e presente”, n. 98, maggio-agosto 2016, pp. 111-132 (ISSN: 1120-0650)

Contributi in volume:

Sopravvivrà il capitalismo? Gramsci e il dibattito nel comunismo internazionale sulla “stabilizzazione relativa” in P. Capuzzo e S. Pons (a cura di), Gramsci nel movimento comunista internazionale, Carocci, Roma, 2019

Cold War or not? The Institute of World Economy and Politics and the Soviet foreign policy (1943-1948), in C. Bekes, M. Kalmar (eds. by), Students on the Cold War. New findings and interpretations, Cold War History Research center, Budapest, 2017.