SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Gabriele D'OTTAVIO

foto di Gabriele D'OTTAVIO

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università degli Studi di Trento

BIOGRAFIA

Gabriele D’Ottavio è ricercatore di Storia Contemporanea presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell'Università degli Studi di Trento, dove insegna Storia europea e internazionale (BA) e Storia globale (MA). Diplomato presso la Scuola germanica di Roma (1998), ha studiato a Forlì, Parigi, Bologna e Berlino. Dopo il dottorato di ricerca in Storia politica dell'Età contemporanea (nei sec. XIX e XX) all’Università di Bologna (2009), ha lavorato come ricercatore presso l’Istituto storico italo-germanico della Fondazione Bruno Kessler a Trento (2011-2017), con cui dal 2018 collabora come affiliated researcher dell'Università di Trento. È stato borsista del Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD) presso l'Institut für Sozialwissenschaften della Humboldt-Universität a Berlino (2005-2006)  e visiting fellow  presso il Department of History and Civilization dell'European University Institute  (2009-2010), la Goethe-Universität a Francoforte sul Meno (2015) e il Leibniz-Zentrum für Zeitgeschichtsforschung a Potsdam (2019). Nel 2017 ha conseguito, con parere unanime della Commissione, l'abilitazione scientifica nazionale per le funzioni di professore associato in Storia contemporanea (M-STO/04) e in Storia delle relazioni internazionali e delle società e delle istituzioni extraeuropee (SPS/06). Nel 2015 ha ricevuto il Premio Siscalt "Lorenzo Riberi" per la monografia L'Europa dei tedeschi (Il Mulino 2012), e nel 2019,  ha ricevuto dal DAAD il Premio Ladislao Mittner. Collabora con diverse riviste di Storia contemporanea. È membro delle redazioni di «Contemporanea. Rivista dell'800 e del '900», degli «Annali dell'Istituto storico italo-germanico in Trento» e di «Ventunesimo Secolo. Rivista di studi sulle transizioni».

PUBBLICAZIONI

I suoi principali interessi di ricerca sono rivolti alla storia  della Germania e dell'Europa nel XX secolo, alla storia della guerra fredda e dell'integrazione europea e alla storia della storiografia. Tra le sue pubblicazioni, L’Europa dei tedeschi. La Repubblica federale di Germania e l’integrazione europea, 1949-1966 (Il Mulino 2012), di cui nel 2016 è uscita una versione aggiornata e ampliata in tedesco (Europa mit den Deutschen, Duncker&Humblot 2016). Frutto di una collaborazione interdisciplinare sono i volumi Germany after the 2013 Elections. Breaking the Mould of Post-unification politics? (curato con T. Saalfeld, Ashgate/Routledge 2015) e La Germania sospesa (con S. Bolgherini, Il Mulino 2019). Sempre per Il Mulino ha pubblicato i volumi  Germania e Italia. Sguardi incrociati sulla storiografia (curato con C. Cornelißen, 2019) e L'età costituente. Italia. 1945-1948 (curato con G. Bernardini, M. Cau e C. Nubola 2017).

Per un elenco completo delle sue pubblicazioni si rinvia alla Homepage di UNITN

https://webapps.unitn.it/du/it/Persona/PER0161203/Pubblicazioni