SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Paolo FONZI

Università del Piemonte Orientale, Dipartimento di Studi Umanistici, Vercelli

BIOGRAFIA

Paolo Fonzi è ricercatore (RTDB) di storia contemoranea presso il Dipartimento di Studi Umanistici l'Università del Piemonte Orientale. Ha conseguito nel 2007 il dottorato in Storia in cotutela presso l'Università di Napoli Federico II e la Humboldt Universität di Berlino con una tesi su "Nazionalsocialismo e Nuovo ordine europeo. La pianificazione di un ordine monetario per il grande spazio (1939-1945)" pubblicata nel 2011 con il titolo "La moneta nel grande spazio. Il progetto nazionalsocialista di integrazione monetaria europea (1939-1945)".
E' stato borsista presso l'Istituto Italiano per gli Studi Storici Benedetto Croce, l'Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, l'Istituto Storico Germanico di Roma, lo Harvard Ukrainian Institute, la Gerda Henkel Stiftung. Nel 2016 gli è stato conferito dal DAAD (Deutscher Akademischer Auslandsdient) il Premio Ladislao Mittner per il settore Storia.

I suoi interessi di ricerca vertono su:


  • la politica economica (in particolare politica monetaria) del nazionalsocialismo tra il 1933 e il 1945).

  • La storia delle occupazioni dell'Asse durante la Seconda Guerra Mondiale, in particolare nell'Europa Sudorientale.

  • Storia del fascismo come fenomeno transnazionale tra le due guerre mondiali e durante la Seconda Guerra Mondiale (1919-1945).

  • La percezione internazionale dell'Unione Sovietica tra le due guerre mondiali e, in particolare, delle crisi alimentari che sconvolsero il paese nel 1931-33.

  • Storia delle carestie e degli interventi umanitari.

PUBBLICAZIONI

Oltre i confini. Le occupazioni italiane durante la Seconda guerra mondiale (1939-1943) [Beyond the Borders. The Italian Occupations during the Second World War (1939-1943)], Le Monnier-Mondadori, 2020.

Fame di guerra. L'occupazione italiana della Grecia (1941-1943) [War Hunger. The Italian Occupation of Greece (1941-1943)], Roma, Carocci, 2019.

La moneta nel grande spazio. La pianificazione nazionalsocialista dell'unificazione monetaria europea (1939-1945) [The currency in the Greater Space. National Socialist Planning of the Monetary Integration of Europe (1939-1945)], Milano, Unicopli, 2011.

Heirs of the Roman Empire? Aromanians and the Fascist Occupation of Greece, 1941-1943, in Xavier Bougarel, Maria Vulesica, Hannes Grandits (eds), Local Dimensions of the Second World War in Southeastern Europe, Routledge, 2019, pp. 27-49.

Non-Soviet Perspectives on the Great Famine: a Comparative Analysis of British, Italian, Polish, and German Sources, Nationalities Papers, 2019, 1-16. doi: 10.1017/nps.2019.27.

Italian occupation of Crete during the Second World War. A view from below, in Italy in the Second World War: Alternative Perspectives, ed by Emanuele Sica and Richard Carrier, Brill, Leiden 2018, pp. 51-75.

Beyond the Myth of the ‘Good Italian’. Recent Trends in the Study of the Italian Occupation of Southeastern Europe during the Second World War, Südosteuropa 65 (2017), no. 2, pp. 239-259.

La Großraumwirtschaft e l’Unione Europea dei Pagamenti: continuità nella cultura economica tedesca a cavallo del 1945, in “Ricerche di Storia Politica”, 2012, 2, pp. 131-154.

“Liquidare e dimenticare il passato”: i rapporti italo - greci tra il 1943 e il 1948, in “Italia Contemporanea”, 2012, 266, pp. 7-42.

Olanda e Danimarca nel “grande spazio” nazionalsocialista, in “Passato e Presente”, 2011, n. 84, pp. 62-86.

La politica economica estera del nazionalsocialismo tra il 1933 e il 1939. Un percorso obbligato?, in “Studi Storici”, 2008, 1, pp. 51-108.

The Exploitation of Foreign Territories and the Discussion on Ostland's Currency in 1941, in A. J. Kay, J. Rutherford, D. Stahel (eds), Nazi Policy on the Eastern Front. Total War, Genocide and Radicalization, University of Rocester Press, 2012, pp. 155-185.