SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Luigi SCOPPOLA IACOPINI

BIOGRAFIA

Titoli di studio:

 

- Novembre 2020: conseguimento dell'abilitazione scientifica nazionale per professore di II fascia.

- Maggio 2020 - cultore della materia in Storia dell’economia e dell’impresa c/o la cattedra del Prof. Amedeo Lepore, Dipartimento Impresa e Management dell’Università Luiss-G. Carli di Roma.

- Febbraio 2009: cultore della materia in storia contemporanea c/o la cattedra del Prof. Giuseppe Parlato all’università S. Pio V di Roma;

- Luglio 2004: cultore della materia in storia contemporanea c/o la Facoltà di Scienze Politiche di Macerata con il Prof. Angelo Ventrone;

- Marzo 2003: dottore di ricerca nel dottorato in «Ceti dirigenti e potere pubblico nella storia dell’Italia contemporanea» c/o l’Università degli Studi di Roma «La Sapienza». Tesi di dottorato: «I socialisti italiani di fronte al problema della guerra 1904-1917» – tutor Prof. Giuseppe Parlato (cattedra di Storia Contemporanea). Nel 2000 era risultato vincitore anche del concorso per il dottorato di ricerca in «Storia dell’Italia contemporanea» della Facoltà di Lettere di Roma Tre.

- Marzo 1999: Laurea in Scienze Politiche c/o l’Università degli Studi di Roma «La Sapienza», con votazione 110/110 e lode, con l’aggiunta dell’esame di Diritto Agrario Italiano e comparato oltre i 21 richiesti. Tesi di laurea: «Immagini, esperienze e miti della vita al fronte durante la prima Guerra Mondiale» - Relatore Prof. Emilio Gentile (cattedra di Storia dei Partiti e Movimenti Politici) che ottiene la segnalazione come tesi meritevole di particolare attenzione dall’IRSIFAR (Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla resistenza);

- Luglio 1990 Maturità Classica presso il Liceo-Ginnasio Terenzio Mamiani di Roma, con la votazione di 44/60.

 

Responsabilità di studi e ricerche:

- Novembre 2017: responsabilità delle ricerche e degli studi in merito al lavoro sui «150 anni di storia dell'Istituto S. Alessio di Roma per ciechi», commissionato da Palombi editori.

- Agosto 2015: responsabilità delle ricerche e degli studi commissionati dall’Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa per il progetto «Storia della Cassa del Mezzogiorno».

- Novembre 2013: responsabilità delle ricerche per conto della Fondazione Donat-Cattin sui fondi del ministero del Lavoro e previdenza sociale presso l’Acs e quello Giugni presso la Fondazione Nenni, inerenti lo Statuto dei lavoratori

-  Settembre 2008 – maggio 2011: contratto con la Fondazione Fanfani e responsabilità per la ricerca dell'apparato di note critiche dei diari di Amintore Fanfani, di cui cura esclusivamente quelli del 1959 e del 1961.

- 2005: collaborazione scientifica con l’Università di Macerata al «Centro documentazione partiti politici nelle Marche» con responsabilità di ricerca della storia dei partiti nelle Marche attraverso i documenti rinvenuti nel Fondo del ministero degli Interni dell'Acs.

 

Partecipazione a gruppi di studi e ricerche:

- Febbraio 2017: partecipazione al gruppo di ricerca con l'Istituto di Studi Politici S. Pio V «Storia e vita culturale a Roma: dalla liberazione alle Olimpiadi (1944-1960)».

- Maggio 2016: partecipazione al gruppo di ricerca con l'Istituto di Studi Politici S. Pio V «L'Italia e il coordinamento militare interalleato nella Prima guerra mondiale: I parte (1915-1918)».

- Marzo 2015: partecipazione al gruppo di ricerca con l’Istituto di Studi Politici S. Pio V «La politica estera ed energetica dell’Italia in Libia dalla rivoluzione di Gheddafi alla fine della Guerra fredda».

- Novembre 2013: partecipazione al gruppo di ricerca con l’Istituto di Studi Politici S. Pio V «La neutralità italiana del 1914-15 nei rapporti degli addetti militari».

- Giugno 2013: partecipazione al gruppo di ricerca della Fondazione socialismo al progetto «Decisionismo e leadership nelle moderne democrazie».

- Febbraio 2013: partecipazione al gruppo di ricerca con l'Istituto di Studi Politici S. Pio V «Credenti e non credenti: storia di un confronto politico a cent’anni dal patto Gentiloni».

- Dicembre 2010 – dicembre 2012: partecipazione al gruppo di ricerca della Fondazione socialismo inerente il progetto «Psi 1987-1993, gli anni del crollo».

- Febbraio 2010: partecipazione al gruppo di ricerca con l’Istituto di Studi Politici S. Pio V «Le relazioni tra Italia e Libia nell’attuale quadro politico mediterraneo».

- Marzo 2007: partecipazione al gruppo di ricerca con l’Istituto di Studi Politici S. Pio V «La Primavera di Praga e le sue conseguenze sui partiti comunisti dell’Europa occidentale».

- 2005: partecipazione al gruppo di ricerca con l’università di Macerata «Una terra in transizione: l’industrializzazione nella provincia di Macerata».

 

Esperienze di ricerca durante il percorso di studi universitari:

- 1994-95 presso la cattedra del Prof. Emilio Gentile ha presentato un elaborato finale su «Luigi Federzoni articoli 1909-1915».

- 1993-94 presso la cattedra del Prof. Renzo De Felice ha presentato un elaborato finale su «Claudio Pavone, Una guerra civile, saggio sulla moralità nella Resistenza».

PUBBLICAZIONI

Articoli e interviste:


1) Passato e futuro della Facoltà di Scienze Politiche. Elite e Storia n. II ottobre 2001.


2) L’Italia e la «Grande guerra». Contemporanea, n. 2 aprile 2002.

3) Le lotte sindacali nell’isola rossa del maceratese. «57» Rivista della Provincia di Macerata ottobre 2007.

4) Il 1968 in Italia, formidabili o maledetti quegli anni? Rivista di Studi Politici, aprile-giugno 2008.

5) I moti di Torino dell’agosto 1917 nelle memorie di un socialista. Mondo Contemporaneo, n. 1 2009.

6) Il movimento operaio nella provincia di Macerata: il caso della Cecchetti 1943-1957. Storia e Problemi contemporanei n. 53 gennaio-aprile 2010.

7) Fra dissenso e Ostpolitik. Intervista a Carlo Ripa di Meana sulla «Primavera di Praga» e le sue ripercussioni sul Psi. Mondoperaio n. 9 settembre 2010.

8) Il riformismo al tempo di De Gasperi. (con intervista a Gilberto Marselli e appendice documentaria). Mondoperaio n. 11 novembre 2011.

 9) G.M. Serrati, Il manuale del perfetto carcerato. Un inedito di Giacinto Menotti Serrati (1926), Storiografia n. 16, 2012.


10) Intervista a Luciano Cafagna: Il Pci e la primavera di Praga. Mondoperaio n. 6 giugno 2012. Pubblicata anche in Il lascito di Cafagna, Quaderni di Mondoperaio n. 1, Roma, Edizioni Mondoperaio, 2013.

 11) Riflessioni sulla storiografia della transizione italiana a partire dalla biografia di Claudio Martelli, «Ricordati di vivere», Milano, Bompiani 2013, Officina della Storia (rivista on line), n. 12 2014.

12)  Il «Biafra dello spirito»: la normalizzazione cecoslovacca (1969-1975) attraverso l'analisi dei socialisti italiani, Rivista di Studi Politici aprile-giugno 2015.


13) Due lettere di Bettino Craxi a Carlo Ripa di Meana, Storiografia n. 19, 2015.


14) Il riformismo reale, Mondoperaio n. 6-7 giugno-luglio 2016.


15) Matite al curaro: «Tango» (1986-1988). Satira politica e cambiamento della comunicazione politica, Storiografia n. 24, 2020.

 

Curatele


1) F. Anghelone, L. Scoppola Iacopini (a cura di e con saggio), Praga 1968. La «Primavera» e la sinistra italiana, Bordeaux, Roma 2014.  


2) L. Scoppola Iacopini (a cura di e con saggio introduttivo), Giacinto Menotti Serrati, Il manuale del perfetto carcerato, Castelvecchi, Roma 2016.


3) L. Scoppola Iacopini (a cura di e con saggio), La cooperazione interalleata durante la Grande Guerra, Rodorigo, Roma 2020.

 

Collaborazioni:


1) Amintore Fanfani, diari, 1959, Vol. III 1956-1959, e 1961, Vol. IV 1960-1963, Rubbettino, Soveria Mannelli 2012, per i quali ha effettuato le ricerche d’archivio, le annotazioni e la predisposizione delle appendici documentali. Partecipazione al gruppo di ricerca che lavora anche sui diari degli anni 1950, 1952, 1953, 1956, 1958, 1960 e 1964

 

Recensioni:


1) K.F. Werner, Nascita della nobiltà: lo sviluppo delle élite politiche in Europa. Einaudi, Torino 2000. Elite e Storia n. II ottobre 2001.

2) M. Doria, L’imprenditoria industriale in Italia dall’Unità al «miracolo economico». Giappichelli 1998. Elite e Storia n. I aprile 2002.

3) M. Malatesta, Le aristocrazie terriere nell’Europa contemporanea. Laterza, Roma-Bari 1999. Elite e Storia n. II ottobre 2002.

4) A. Lodolini, Quattro anni senza dio. Il diario di un ufficiale mazziniano nella Grande guerra. Gaspari editore Udine 2004 (I vol.), 2005 (II vol.). Clio, aprile-giugno 2006.

5) E. Gentile, Fascismo di pietra. Laterza, Roma-Bari 2007. Italia Contemporanea n. 249 dicembre 2007.

6) E. Gentile, L’apocalisse della modernità. La Grande Guerra per l’uomo nuovo. Mondadori, Milano 2008. Storia e Problemi contemporanei n. 52 settembre-dicembre 2009.

7) A. Carioti (a cura di), Jirí Pelikán. Io, esule indigesto. Il Pci e la lezione del ’68 di Praga. Marsilio, Milano 2010. Mondoperaio n. 11-12 novembre-dicembre 2010.

8) S. Caretti (a cura di), Sandro Pertini. Anni di guerra fredda. Scritti e discorsi: 1947-1949. Lacaita, Manduria-Bari-Roma 2010. Mondoperaio n. 8-9 agosto-settembre 2011.

9) G. Granati (a cura di), Annali della Fondazione Pietro Nenni 1999-2008. ABC tipografia, Sesto Fiorentino 2010. Mondoperaio n. 10 ottobre 2011.

10) G. Mastroleo, C. Tortosa (a cura di), Pietre e parole. Testimonianze del socialismo in Puglia. Progedit, Bari 2008. Mondoperaio n. 7-8 luglio-agosto 2012.

11) E. Corvaglia, G. Esposito, V.A. Leuzzi (a cura di), Il processo Di Vagno. Un delitto impunito dal fascismo alla democrazia, Camera dei deputati, Roma 2011. Mondoperaio n. 9 settembre 2012.

12) S. Caretti (a cura di), Giacomo Matteotti. Epistolario 1904-1924, Edizioni Plus, Pisa 2012; L. Cavazzoli (a cura di), Giovanni Zibordi. Le idee e l’opera di un riformista, Lacaita editore, Manduria-Bari-Roma 2012. Mondoperaio n. 7/8 luglio-agosto 2013.

13) C. Vallauri, L’arco della pace, Ediesse, Roma 2011 3 voll. Mondoperaio n. 11 novembre 2013.

14) U. Parente, F. Salsano, Benigno Zaccagnini. Una vita a servizio della politica, Editrice Ave, Roma 2013. Rivista di Studi Politici, ottobre-dicembre 2013.

15) C. Vallauri (a cura di), Le repubbliche partigiane. Esperienze di autogoverno democratico, Laterza, Roma-Bari 2013. Mondoperaio n. 3 marzo 2015.


16) A. Agosti, Il partito provvisorio. Storia del Psiup nel lungo Sessantotto italiano, Laterza, Roma-Bari 2013. «Nuova rivista storica», n. 1 2015.


17) C. Brezzi (a cura di), Né eroi, né martiri, soltanto soldati. La Divisione «Acqui» a Cefalonia e Corfù settembre 1943, Il Mulino, Bologna 2014. Storia e problemi contemporanei n. 67 settembre-dicembre 2014.


18) G. Scroccu, La sinistra credibile. Antonio Giolitti tra socialismo, riformismo ed europeismo (1964-2010), Carocci, Roma 2016. Mondoperaio n. 11-12 novembre-dicembre 2017.

19) C. Signorile, Un'Italia capovolta, Rubbettino, Soveria Mannelli 2016. Mondoperaio n. 7-8 luglio-agosto 2019.

20) A. Cavaterra, La Prima guerra mondiale nella Enciclopedia italiana, Apes, Roma 2018, Nuova Rivista Storica, n. II 2020.

 

Saggi:


1) I socialisti italiani di fronte al bivio della pace e della guerra (1904-1917). In L. Goglia, R. Moro, L. Nuti (a cura di), Guerra e pace nell’Italia del Novecento. Il Mulino, Bologna 2006.

2) Il centrosinistra visto dalla stampa dell’epoca 1963-1974. Annali della Fondazione Ugo Spirito vol. XVI-XVII. Roma, 2007.

3) I socialisti italiani di fronte al bivio della pace e della guerra: 1900-1910. Annali della Fondazione Ugo Spirito vol. XVIII-XIX, Roma 2009.

4) Le vicende della comunità italiana in Libia 1956-1974. In G.L. Rossi (a cura di), Italia-Libia. Storia di un dialogo mai interrotto, Editrice Apes, Roma 2012.

5) Il terremoto dell’Europa orientale e il Psi (1989-1992). In G. Acquaviva, L. Covatta (a cura di), Il crollo. Il Psi nella crisi della prima Repubblica, Marsilio, Venezia 2012.

6) Accentratore o decisionista? Craxi e la guida del Psi. In G. Acquaviva, L. Covatta (a cura di), Decisione e processo politico. La lezione del governo Craxi (1983-1987), Marsilio, Venezia 2014.


7) Le relazioni dell'addetto militare italiano a Londra, in F. Anghelone, A. Ungari (a cura di), Gli addetti militari italiani alla vigilia della Grande Guerra 1914-1915, Rodorigo, Roma 2015.


8) Guerra e pace. Il Partito socialista italiano nei dieci mesi della neutralità. In G. Orsina, A. Ungari (a cura di), L'Italia neutrale 1914-15, Rodorigo, Roma 2016.  


9) Dalla questione romana alla nascita del Partito popolare, in B. Coccia (a cura di), Credenti, non credenti: storia di un confronto politico, Editrice Apes, Roma 2016.


10) Fascismo e postfascismo, continuità o rottura? Gli italiani in Libia tra sentimenti nostalgici e umori antibritannici (1943-1947), in F. Di Giulio, F. Cresti (a cura di), Rovesci della fortuna. La minoranza italiana in Libia dalla seconda guerra mondiale all’espulsione (1940-1970), Aracne, Ariccia 2016.


11) Sotto tiro. Morte, paura, cinismo e religiosità in trincea, in A. Guiso, E. Serventi Longhi (a cura di), Dentro e fuori la trincea. Momenti della Grande guerra, Edizioni Anrp, Roma 2018.

12) Le relazioni italo-libiche tra gli indennizzi per l’occupazione e i risarcimenti per i profughi italiani, in L. Micheletta, M. Bucarelli (a cura di), Edizioni Studium, Roma 2018.

13) Tra collaborazione e astensionismo: i socialisti italiani tra il 1915 e il 1917 nelle carte di Bissolati e Morgari, in P. Neglie, A. Ungari (a cura di), La guerra di Cadorna 1915-1917. Atti del convegno Trieste-Gorizia 2-4 novembre 2016, Ufficio Storico SME, Roma 2018.

14) Alla ricerca di una nuova identità: la Quarta Roma dei cattolici, in F. Anghelone (a cura di), Roma 1944-1960. Rinascita di una città, Palombi, Roma 2019.

 

Monografie:


1) E. Bernardi, F. Nunnari e L. Scoppola Iacopini, Storia della Confederazione italiana agricoltori. Rappresentanza, politiche e unità contadina dal secondo dopoguerra ad oggi. Il Mulino, Bologna 2013.

2) L. Scoppola Iacopini, I «dimenticati». Da colonizzatori a profughi, gli italiani in Libia 1943-1974, Editoriale Umbra, Foligno 2015.


3) L. Scoppola Iacopini, Vedere oltre. Storia dell’istituto per non vedenti S. Alessio, Palombi editori, Roma 2018.


4) L. Scoppola Iacopini, La Cassa per il Mezzogiorno e la politica 1950-1986, Laterza, Roma-Bari 2018.


5) L. Scoppola Iacopini, I «dimenticati». Gli italiani in Libia. Da colonizzatori a profughi 1943-1976, nuova edizione riveduta, ampliata e aggiornata, Aracne, Roma 2020.

 

Partecipazione a seminari:


 1) Partecipa con una relazione come discussant alla presentazione della «Rivista
giuridica del Mezzogiorno» n. 2-3/2021 dedicato al «Settantenario della Cassa per il
Mezzogiorno», 15 luglio 2021 diretta on-line, insieme alla Prof.ssa D’Antone.


2) VIII edizione Cantieri della Sissco Viterbo 14-16 settembre 2015. Relazione con Bernardi, «Politica ed economia: Amintore Fanfani ministro dell’Agricoltura (1951-1953)».


3) Coordina alla biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma il 28 maggio 2014 la presentazione del volume di C. Vallauri (a cura di), Le Repubbliche partigiane. Esperienze di autogoverno democratico, Laterza, Roma-Bari 2013 a cui partecipano Fabio Ecca, Umberto Gentiloni Silveri e Vincenzo Russo.

4) III conferenza dell’Asai, «Africa in movimento», presso l’università di Macerata. 17 settembre 2014 relazione su «I dimenticati: gli italiani in Libia 1943-1974».


5) Seminario organizzato dall’Airl per i giornalisti libici presso la School of Government della Luiss G. Carli il 27 settembre 2012. Relazione su «La comunità italiana in Libia 1956-1974».


6) Seminario «La Primavera di Praga e la sinistra italiana» presso la biblioteca del Senato il 3 maggio 2012. Relazione su «La Primavera di Praga e il Psi».


7) Seminario «Opinionisti e persuasori nell’Italia repubblicana: il commento politico tra vecchi modelli e nuove prospettive (1946-1980)» (ottobre 2002-gennaio 2003), organizzato dai docenti di storia contemporanea Aliberti, Gentile e Malgeri presso la facoltà di Scienze Politiche. Relazione sul centrosinistra: «1963-1974 ‘La stanza dei bottoni’ socialista».


 

Esperienze di lavoro:


- Novembre-dicembre 2009: Guida alle mostre fotografiche «La guerra a colori» e «Il muro di Berlino» organizzate dalla Provincia di Roma a palazzo Incontro per le scuole superiori.


- Dal Giugno 2008 a oggi: docenza a contratto per l’intero anno scolastico per le materie di italiano, storia  geografia presso la Middle School and High School della Rome International School. Rinnovata nel corso di questi anni, dal 2016 si è trasformata in contratto a tempo indeterminato.


- Giugno 2007: partecipazione a diverse puntate della trasmissione radiofonica sulla «Storia dei partiti» per conto di Rai Grparlamento.

- Dall’autunno 2002 ad oggi collaborazione con l’associazione culturale Storia e Memoria con mansioni di docente in diversi istituti scolastici secondari di I e II grado italiani svolgendo delle lezioni in cooperazione con docenti di scuola superiore su temi legati alla storia del ‘900. Periodicamente prende parte a Cefalonia, con la stessa associazione, alle manifestazioni culturali per la celebrazione dei fatti del settembre 1943 in loco. Ha effettuato – tra l’altro – dei tour della memoria con studenti ed adulti nei luoghi legati agli avvenimenti del settembre 1943.

- Collabora periodicamente dal 1997 ad oggi con la Casa Editrice Fratelli Palombi con diverse mansioni: riorganizzazione dell’archivio storico; inventario del magazzino; promozione e vendita dei nuovi titoli; pubblicazione di proprie fotografie per una guida di Villa Borghese.

 

Obblighi di leva:


Servizio civile svolto presso l’ARCI regionale dal 25/6/1997 al 24/4/1998 nel progetto di scolarizzazione ed inserimento sociale dei bambini Rom.


Lingue straniere conosciute:


- Inglese: Ottimo. Anno 1990-91 corso Pre-intermediate; anno 1991-92 corso intermediate presso il Berlitz Language Centers; 1994 corso full-immersion presso la Callan School in Londra; 1994 corso presso la scuola Teach-in di Roma. Anni 1999 e 2000 corsi intensivi presso la Basil Patterson School di Edimburgo. Anno 2000 diploma di inglese del Cambridge First Certificate. Anno 2003 diploma di inglese del Cambridge Advanced Exam.


- Spagnolo: Ottimo. Anno 1996 corso intensivo presso il Colegio de España di Salamanca. 1998 Diploma Bàsico de Español presso l’istituto Cervantes di Roma.

 

Conoscenza del computer:


Buona conoscenza di Windows 95/98/Millennium/XP, di Microsoft Word e di Excel. Utilizzo di Outlook Express e di Internet Explorer.