SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Bombardate l'Italia. Storia della guerra di distruzione aerea 1940-1945

Marco Gioannini, Giulio Massobrio

Milano, Rizzoli, 507 pp., Euro 24,00 2007

Il volume ripercorre la storia dei bombardamenti alleati sull'Italia dal 1940 al 1945. Gli autori ricostruiscono la cronologia dei bombardamenti con le loro caratteristiche militari (potenza delle bombe, quantità di aerei, composizione delle squadre) attraverso la documentazione di archivio italiana e internazionale (prevalente quella proveniente dal Public Record Office di Londra) e ne analizzano le ripercussioni locali attraverso fonti secondarie: testimonianze, biografie, notizie tratte da articoli e volumi di storia locale, di cui viene data ampia bibliografia in fondo al volume.La narrazione come la riflessione sulle vicende vengono esposte attraverso l'individuazione di fasi differenti, che si distinguono per una specifica strategia politica oltre che militare: la spinta al «collasso morale» della nazione e la pressione sulla classe dirigente del regime e sulle sue contraddizioni; i bombardamenti tattici legati agli sbarchi, ai combattimenti terrestri lungo le linee di fortificazione tedesche. In ogni fase viene poi analizzata la condizione della popolazione civile: il razionamento e la fame, lo sfollamento dalle città, le vittime.Una particolare attenzione viene posta sulle differenziazioni regionali e, cosa nuova nei volumi di ampia divulgazione, viene sottolineata la gravità della situazione nel Mezzogiorno, «una questione meridionale» nella guerra: il numero di raid e le distruzioni che le città e i paesi meridionali ebbero a subire appaiono di gran lunga superiori nell'Italia meridionale.Un lavoro divulgativo, costruito con un certo rigore. In rete, nel sito web di Rizzoli, si può consultare un data base con le informazioni sui singoli raid.


Gabriella Gribaudi