SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Il demografo del duce. Corrado Gini fra scienza e politica

Cognome: Cassata
Nome: Francesco
Dottorato in: Storia delle Società Contemporanee
Istituzione: Università di Torino
Facoltà: Facoltà di Lettere e Filosofia
Ciclo: XVII
Anno: 2001
Primo tutore: Brunello Mantelli
Secondo tutore: Bruno Bongiovanni
Co-tutela: Array
Abstract:

Statistico, demografo e sociologo di fama internazionale; primo presidente dell’Istat nel 1926; ispiratore della politica demografica di Mussolini nel 1927; dottore honoris causa in Scienze ad Harvard nel 1936. Basterebbero questi pochi riferimenti fattuali per giustificare la rilevanza di una biografia di Corrado Gini (1884- 1965). Ma per la sua statura scientifica, la sua proiezione internazionale e il suo notevole peso politico ed accademico, la figura di Gini oltrepassa i confini del profilo individuale, offrendosi come ottimo case study per l’analisi di un intreccio paradigmatico di nodi storiografici ancora aperti: primo fra tutti, il rapporto fra scienza e politica durante il fascismo.

Abstract in inglese:

Array