SISSCO

Società italiana per lo studio della storia contemporanea

Risorse

Le associazioni popolari nel Piemonte nord-orientale. 1898-1918. Il caso novarese.

Cognome: Vecchi
Nome: Angelo
Dottorato in: Storia della Società Europea
Istituzione: Università Statale Milano
Facoltà: Lettere
Ciclo: VIII
Anno: 1993
Primo tutore: Franco Della Peruta
Secondo tutore: Umberto Levra
Co-tutela: Array
Abstract:

La ricerca indaga l’universo delle associazioni popolari tra Otto e Novecento, passaggio determinante nella formazione di una moderna società civile e di massa. Novara, allora una delle province più estese del triangolo industriale, comprendeva Biella, Verbania, Vercelli e presentava un’ampia varietà di situazioni socio- economiche. Mutuo soccorso, cooperative, circoli, leghe, partiti, associazioni marziali e di altro genere sono considerati nei rapporti con la sociabilità, la mobilità sociale, le migrazioni interne agricole e internazionali e, soprattutto, nella tendenza a configurarsi come “insiemi associativi”, cioè aggregazioni complesse di natura funzionale e/o ideologica. Il lavoro prosegue analizzandone dinamiche interne, risorse coesive (leadership, processi di centralizzazione, apparati, egemonie), basi sociali, materiali e finanziarie. L’appendice affronta il loro rapporto con la parola, il ritmo, il corpo (alfabetizzazione, oralità, drammatizzazione, cultura musicale, educazione motoria e sportiva) e il loro contributo alla formazione di una moderna coscienza igienico-sanitaria e all’emergere della questione femminile.

Abstract in inglese:

Array